Varese

Monti giusto Day, a Varese risottata e taglio della torta

Il candidato leghista Emanuele Monti

Il candidato leghista Emanuele Monti

Domani sarà “Monti giusto Day”, un compleanno con brindisi e mega risottata in piazza del Garibaldino a Varese.  Un appuntamento organizzato da Emanuele Monti, candidato leghista per il Pirellone.

“Domani, venerdì 15 febbraio, compio 28 anni ma resto comunque di gran lunga uno dei candidati più giovani per la Regione Lombardia – dichiara il Monti giusto -. Voglio festeggiare questo mio compleanno con i cittadini, che in questi giorni ho incontrato in giro per la provincia, con i tanti militanti che mi sostengono, con i Giovani padani e con i tutti gli amici. L’appuntamento è a Varese in piazza del Garibaldino”.

“E per l’occasione – conclude il candidato leghista – mi tolgo lo sfizio di un secondo taglio: quello della torta alle 23.30. Ho invitato anche il sindaco Attilio Fontana, il Presidente della Provincia Dario Galli, Matteo Salvini e Roberto Maroni”.

Ecco il programma del Monti giusto Day:

Prima gli incontri:

ORE 17.30 Incontro sul Pgt nella sede Ance di Varese

ORE 18 in Sala Montanari incontro sul risparmio energetico

Poi la festa

ORE 22.30 brindisi di compleanno

ORE 23 risottata e taglio della torta

14 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Monti giusto Day, a Varese risottata e taglio della torta

  1. marco aletti il 15 febbraio 2013, ore 09:47

    Il clima elettorale ispira promesse mirabolanti. La realtà è ben diversa.
    Peccato che il candidato Monti dedichi solo mezzo’ora al PGT ed ai fallimenti della LEGA a Varese, di cui è corresponsabile. Con un po’ più di tempo, si sarebbe potuto parlare len nuovo teatro, della caserma Garibaldi, della grande stazione, della funicolare, della manutenzione strade, dell’illuminazione, dell’amianto nelle scuole, delle tariffe TIA per famiglie (che sono le più alte in provincia), delle taritte TIA per le imprese che sono addirittura “fuorilegge”, della distruzione di 40 milioni di patrimonio dei cittadini (contratto beffa ASPEM /A2A).
    Non sarebbe stata forse una bella festa di compleanno ma sincera sì.
    Un candidato “giusto” si vede anche dalla capacità di ammetere gli errori e darne conto. Buon compleanno comunque, chissà non passi per vedere con i miei occhi cosa si dice da quelle parti.

Rispondi