Varese

Ecco la squadra Idv per il Pirellone. Milani capolista

La presentazione dei candidati Idv. Al centro Sola e Milani

La presentazione dei candidati Idv. Al centro Sola e Milani

Presentati i candidati varesini della lista dell’Italia dei Valori-Lista Di Pietro per il Pirellone. Una delle liste che corrono a sostegno di Umberto Ambrosoli, candidato del centrosinistra per la presidenza della Regione Lombardia.

A coordinare l’incontro tra i candidati e gli operatori dei media locali, Alessandro Milani, capolista e storico esponente del partito a Varese. Accanto a lui è presente anche il consigliere regionale uscente Idv Gabriele Sola. Come ha dichiarato Milani, “abbiamo composto la lista per le regionali facendo riferimento a criteri di merito, competenza, onestà, trasparenza e lealtà”. In sintesi, la lista nasce dalla volontà di “aprirsi alla società civile” per combattere in favore della legalità in un’istituzione, la Regione Lombardia, che ha conosciuto “ingerenze gravissime”.

Il consigliere Sola ha ripercorso la sua battaglia contro i privilegi dei consiglieri regionali. “Io mi sono dimesso rinunciando al vitalizio, così come ho rinunciato al trattamento di fine mandato. Una rinuncia che dovrebbe riguardare anche gli stipendi di questi ultimi cinque mesi, quando i consiglieri percepiscono lo stipendio pur non svolgendo più il loro ruolo”. Perchè tutto questo? Sola taglia corto. “Un modo per dimostrare che nel palazzo della politica ci si può comportare diversamente”.

Presenti diversi candidati. Annabella Ruzza: “Più controllo sulle spese, basta con la burocrazia oppressiva”. Raffaele Esposito, comandante della Polizia locale di Ispra: “occorre sottolineare lavoro, il principio di sussidiarietà e partecipazione attiva”. La giovane Ketty Vanoli: “Voglio una politica per il bene comune, che dia più spazio al merito e alla buona volontà”. Infine è intervenuto sui temi ambientali Andrea Barcucci, presidente bustocco di Legambiente. Completano la lista Tamara Consonni e Rocco Andrisani.

11 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi