Varese

Albertini (Lombardia Civica): zero compromessi e zero bugie

Gabriele Albertini

Gabriele Albertini

“Che in campagna elettorale si facciano molte promesse è normale, ma questa campagna elettorale si caratterizza per una nuova tendenza: si promette in conto terzi. Così Berlusconi promette di restituire l’Imu con i soldi dalla tassazione delle attività finanziarie detenute in Svizzera dai cittadini italiani. E se la Svizzera, come probabile, non ci sta? E infatti Tremonti lo smonta (ma non era lui il candidato premier della Lega?) anche se Maroni applaude (ma non sosteneva Tremonti?) e la Borsa crolla”, dichiara Gabriele Albertini candidato alla Presidenza della Regione Lombardia per il Movimento Lombardia Civica intervenendo questa mattina a Varese, presso la Sala Montanari.

“Analogamente Maroni, aspirante governatore della Lombardia, fonda la sua campagna su una promessa secessionista – il 75% di tasse al Nord – la cui attuazione (per fortuna) non dipende dalla Regione ma dallo Stato: come dire “faccio il grande con i poteri degli altri”. Oggi, con quei soldi che non arriveranno mai, promette di togliere il ticket sui farmaci e di creare un fondo di 50 milioni di euro per le start up. Non è da meno il suo contendente, Umberto Ambrosoli, che non trova di meglio che promettere 300.000 posti di lavoro. Dove trovare i fondi? Alcuni giorni fa ha parlato di una nuova banca del Nord, poi, forse dopo la vicenda Mps, non ha più detto nulla: come dire “io ci provo, qualche santo provvederà”, prosegue Gabriele Albertini.

“La promessa di Movimento Lombardia Civica per Albertini Presidente è più realistica: zero compromessi e zero bugie. Come dire: stiamo ai fatti e rimbocchiamoci le maniche le false promesse da campagna elettorale non inganneranno la gente!”, conclude Gabriele Albertini.

 

9 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Albertini (Lombardia Civica): zero compromessi e zero bugie

  1. Zanzi Ambrogina il 10 febbraio 2013, ore 00:28

    E’ veramente ora di voltar pagina. Basta con questa torre di Babele, non facciamoci ingannare dalle solite sirene! Albertini è un amministratore capace e competente. Io dò fiducia a lui. Ambrogina Zanzi – candidata in regione per Lombardia civica.

Rispondi