Varese

Una tre giorni dedicata al Rock’n'Roll organizzata dal Cavedio

Da sinistra Croci, Zappalà e Botti

Da sinistra Croci, Zappalà e Botti

Il Festival Rock’n'Roll organizzato dal Cavedio è giunto a Varese alla sua terza edizione e si svolgerà giovedì 7, venerdì 8 e sabato 9 febbraio. Nel pomeriggio di oggi si è tenuta presso la sede di VareseCorsi una anteprima della manifestazione, dove uno dei promotori, Fiorenzo Croci, ha richiamato i contenuti della iniziativa, che avrà luogo presso due location: al Cavedio Bar (il 7) e al Salone di VareseCorsi (l’8 e il 9).

“Oggi abbiamo organizzato questa anteprima – ha detto Croci, affiancato dal giornalista Maniglio Botti – perchè ricordiamo che oggi 3 febbraio cade l’anniversario della scomparsa di tre grandi interpreti del Rock’n'Roll americano, Buddy Holly, Ritchie Valens e The Big Bopper. Oltre al fatto che cade anche l’anniversario della scomparsa dell’italiano Fred Buscaglione”.

L’iniziativa varesina, ha proseguito Croci, ha l’obiettivo di promuovere interpreti e gruppi del nostro territorio: nel corso del festival si esibiranno infatti sette gruppi musicali di Varese. “Rispetto ad altre manifestazioni dedicate al Rock’n'Roll come il Summer Jumboree, il festival di musica e ballo anni 50 che si svolge a Senigallia – ha rimarcato Croci -, a Varese vogliamo recuperare l’aspetto culturale, che in altre manifestazioni è piuttosto assente”.

Nel pomeriggio di oggi l’anteprima del festival ha visto l’esibizione di Alberto Zappalà al sitar, con cui ha eseguito canzoni anni Sessanta. Ogni esecuzione è stata preceduta dalla lettura dei testi delle canzoni da parte di Nicola Tosi e della talentuosa Sara Grippo. Nell’occasione è stata anche annunciata l’uscita di una fanzina che propone immagini e “biografie” degli interpreti della tre giorni varesina dedicata alle note e agli anni del Rock’n'Roll.

 

3 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi