Varese

Cattaneo: alle polemiche della Lega preferisco le cose concrete

Cattaneo al termine dell'itinerario varesino

Cattaneo al termine dell’itinerario varesino

Lungo itinerario varesino per il candidato Pdl al Pirellone, Raffaele Cattaneo, che si ferma al gazebo di piazza XX Settembre, poi fa un giro al mercato di piazzale Kennedy, infine fa una “vasca” in Corso Matteotti per raggiungere lo Zamberletti e parlare con i suoi sostenitori.

Reagisce alle accuse che arrivano dalla sede della Lega Nord di Varese. “Tanti auguri e buona fortuna – dichiara Cattaneo in risposta al segretario leghista Marco Pinti. – Io continuo a cercare di convincere la gente sulla bontà delle nostre proposte, dei nostri contenuti, delle cose da fare, e non voglio perdere tempo a denigrare le proposte e i candidati altrui”.

Anche perchè, prosegue Cattaneo, “questa è una campagna elettorale difficile, dove si incontra la gente preoccupata ed irritata. Ma se si entra nel merito e si inizia a discutere la gente accetta il confronto. Il lavoro, come il giro di oggi mi ha ulteriormente confermato, resta l’emergenza in cima alle preoccupazioni dei varesini”. “Cose concrete”, insomma, concliude Cattaneo, e “non discorsi agonistici tipo Inter contro Milan”.

2 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi