Fagnano Olona

Fagnano, la Pd Gadda e Realacci a confronto su Green economy

Maria Chiara Gadda, candidata Pd alla Camera

Maria Chiara Gadda, candidata Pd alla Camera

L’Italia deve cogliere la sfida della “Green Economy”, l’economia verde futuro dello sviluppo sostenibile, per uscire più rapidamente dalla crisi. Questo tema fondamentale per il rilancio del paese sarà dibattuto in un incontro che vedrà la partecipazione di Maria Chiara Gadda, candidata del Partito Democratico alla Camera dei Deputati per la Circoscrizione Lombardia 2. L’iniziativa si svolgerà a Fagnano Olona, la città dove Maria Chiara Gadda è consigliere comunale e segretario del locale circolo del Pd, e avrà come titolo ” Green Italy, per battere la crisi si devono mettere in campo le idee dell’Italia migliore”.

Il relatore principale della serata  accanto a Maria Chiara Gadda sarà Ermete Realacci, presidente onorario di Legambiente (di cui è stato presidente dal 1987 al 2003) e deputato del Pd, punto di riferimento dei democratici italiani per i temi ambientali e anch’esso candidato nella Circoscrizione Lombardia 2.

Oltre a Gadda e Realacci, saranno presenti in sala alcuni imprenditori locali protagonisti della “Green Economy” come ad esempio i fratelli Bevilacqua che con la loro azienda Blm Domus hanno realizzato la prima casa passiva in Lombardia in classe Oro Plus.

Durante la serata parteciperà anche una delegazione di Legambiente, con interventi di Barbara Meggetto, direttrice regionale e membro della direzione nazionale di Legambiente, e Dino De Simone, presidente del Circolo di Varese dell’associazione. Gli esponenti di Legambiente relazioneranno sulla proposta di legge della loro organizzazione sulla “bellezza del territorio”.

La capacità di coniugare lo sviluppo economico con la tutela dell’ambiente e la crescita sostenibile è uno dei temi più  rilevanti per il futuro del nostro paese.  La peculiarità della green economy italiana risiede nella riconversione in chiave ecosostenibile dei comparti tradizionali dell’industria italiana – da nord a sud – dall’edilizia, alla cultura, alla tecnologia, all’agricoltura di qualità e al made in Italy. In provincia di Varese ci sono più di 5000 imprese che hanno investito o investiranno tra il 2009 e il 2012 in prodotti e tecnologie green. Dati statistici dimostrano che le “imprese green” sono quelle che hanno la maggiore propensione all’innovazione e all’export, caratteristiche necessarie per vincere la sfida della competizione globale e creare occupazione. La “Green Economy” può offrire una grande chance all’Italia per uscire dalla crisi, questa sfida non può essere persa.

“Green Italy, per battere la crisi si devono mettere in campo le idee dell’Italia migliore” si svolgerà martedì 5 Febbraio 2013 alle ore 21 nell’aula magna della scuola media in Piazza Alfredo Di Dio a Fagnano Olona. L’incontro mira ad iniziare un percorso di approfondimento su un tema decisivo per il rilancio economico della Provincia di Varese, della Lombardia e dell’Italia

1 febbraio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi