Varese

Riparte il Premio Morselli. In programma una “vacanza romana”

Un momento della giornata finale di una precedente edizione

Un momento della giornata finale di una precedente edizione

Riparte il Premio “Guido Morselli, il genio segreto”, che ancora una volta vedrà una serie di incontri che approfondiranno personalità e opera dello scrittore di origini bolognesi, ma che trascorse gran parte della sua vita nella provincia di Varese.

Diverse le iniziative, come ogni anno. Il Comitato “Guido Morselli il genio segreto” e il Centro di Cultura Creativa La Piccola Fenice, presieduti dal poeta e traduttore Silvio Raffo, grazie al sostegno di Provincia di Varese, e con il patrocinio di Università degli Studi dell’Insubria, Comune di Gavirate, Università di Tor Vergata-Roma, Fondo Manoscritti dell’Università di Pavia, Biblioteca Civica e Comune di Varese, Ordine degli Architetti di Varese, Eco Museo dei laghi prealpini, Comune di Malnate, Museo Realini di Malnate, Liceo Classico Ernesto Cairoli di Varese e Istituto Superiore Galileo Galilei di Laveno Mombello propongono due concorsi letterari di narrativa dedicati a Guido Morselli: “Premio romanzo inedito” (con la pubblicazione del romanzo vincitore presso la Nuova Editrice Magenta) e premio narrazione inedita “Dissipatio Humani Generis” dedicato agli studenti delle scuole superiori.

Oltre ai concorsi, il Morselli propone quattro incontri, che quest’anno non vedranno la presenza in una location ticinese, ma che comprendono una interessante trasferta nella città eterna.

Il programma parte sabato 26 gennaio, con la prima giornata dal titolo “Scrittura e destino”, che si terrà presso Villa Recalcati a Varese, con inizio alle ore 16.30. Silvio Raffo presenterà il Premio Morselli 2013, alle 16, 45 Fabio Pierangeli, docente di letteratura di viaggio all’Università di Tor Vergata Roma, interverrà “Sulla scena (inedita) di Guido Morselli”; alle ore 17 Andrea Scarabelli, direttore di collana Archeometro Bietti, presenterà la collana Archeometro; alle ore 17,15 Antonio Armano, giornalista, si soffermerà su “Contro-passato prossimo”: una vicenda editoriale”.

E’ poi prevista una presentazione dei romanzi vincitori del Premio Morselli 2012: Marco Ercolani “Camera fissa”, NEM, e Claudio Zanini “Polittico della città di T”, NEM. Alle ore 19 Concerto di pianoforte a 4 mani con Roberto Cognazzo e Maria Grazia Pavignano. Alle ore 19, 45 Buffet.

In programma anche la presentazione di volumi morselliani: Fabio Pierangeli ”Sulla scena (inedita) di Guido Morselli”, Universitalia Editore, Roma, 2012; Rivista “In limine: www.nuovacultura.it”; Rivista “Studium” n. 4 dedicata all’opera morselliana; Alessandro Gaudio – Linda Terziroli, “Una rivolta e altri scritti”, Bietti editore.

I successivi tre incontri dedicati allo scrittore non pubblicato in vita e morto suicida in via Limido a Varese, si terranno venerdì 15 marzo a Roma, presso la casa editrice Studium, il 16 aprile all’Università di Pavia, il 26 maggio alla Casina Rosa di Gavirate con la premiazione del concorso.

25 gennaio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi