Saronno

Quel gran genio di Ezralow sul palco del Giuditta Pasta

Un momento dello spettacolo

Un momento dello spettacolo

Dopo quattro anni di assenza dai palcoscenici italiani, torna al Teatro Giuditta Pasta di Saronno con una nuova proposta teatrale il geniale coreografo statunitense Daniel Ezralow. Mercoledì 23 gennaio, alle ore 21, la Daniel Ezralow Constructions Dance Company proporrà “Open”, uno show di Daniel Ezralow.

L’arte coreografica di Daniel Ezralow si fonda su un’idea di danza fatta di divertimento, agilità, sorpresa, leggerezza, coinvolgimento diretto del pubblico, utilizzo emozionale delle tecnologie visive più all’avanguardia. Il suo nuovo spettacolo Open è un’originalissima selezione del repertorio di coreografie create nella sua lunga carriera e oggi reinterpretate per il palcoscenico utilizzando come colonna sonora indimenticabili melodie di celebri brani di musica classica. In Open, la danza contemporanea si fonderà con la musica classica in un esaltante connubio per trasportare il pubblico in una nuova dimensione dove umorismo e intensità daranno vita a una miscela esplosiva di straordinaria fantasia creativa, emozione scenica e puro entertainment. Il vocabolario espressivo di Ezralow sarà come sempre provocatorio e con l’intento di interrogarsi continuamente sul concetto di danza e umanità.

Le coreografie di Daniel Ezralow sono veri e propri eventi mediatici. Lo spettacolo è di grande impatto visivo ed Ezralow è coreografo per i maggiori corpi di ballo mondiali e lavora per il teatro (in spettacoli come Aeros con David Parsons, Love del Cirque du Soleil), la musica (con Sting, U2, David Bowie, Andrea Bocelli, Ricky Martin), la moda (con stilisti come Roberto Cavalli, Hugo Boss).

intero € 28

ridotto € 25

ridotto under 20 € 12

 

19 gennaio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi