Varese

La vera storia del Pifferaio di Hamelin al Teatro Nuovo

il-pifferaio-di-hamelin1Domenica 20 gennaio, alle ore 16, presso il Cinema Teatro Nuovo di Varese – v.le dei Mille, 39, l’Associazione Progetto Zattera organizza “Il pifferaio di Hamelin” della Compagnia Il Draghetto-Teatro Oz.

Chi non conosce la famosa fiaba del Pifferaio di Hamelin? La città di Hamelin, in Germania, è invasa da miriadi di topi. I cittadini, dopo averle provate tutte, decidono di ricorrere ai servizi di un misterioso pifferaio che si dice in grado di liberarli dal flagello, in cambio di una bella somma di denaro. Durante la notte il pifferaio, suonando il suo strumento, incanta tutti i topi della città e si fa seguire fino al fiume, dove i roditori, incapaci di fermarsi, annegano tutti. Ma gli abitanti della città, spinti dall’avidità e ormai lioberi dai problemi, si rifiutano di consegnare al pifferaio la somma pattuita. Per vendicarsi, il pifferaio la notte successiva suona una nuova canzone, ma questa volta ad essere attirati e a scomparire per sempre sono tutti i bambini della città di Hamelin…

Questo è il modo in cui la raccontano i fratelli Grimm… ma è proprio così che è andata?

Nel nostro spettacolo vogliamo raccontarvi la vera storia del pifferaio magico e per l’occasione vi presenteremo il Chiarissimo Professor Karl Teophilus Magnus Erzentenberger detto Der Professor, docente di Topologia, Topografia e Toponomastica presso l’Università di Heidelberg che, aiutato dal suo simpatico assistente Aigor, racconterà agli spettatori come sono andate veramente le cose.

Lo spettacolo è recitato sulla scena da pupazzi e burattini che si affiancano ai due attori per interpretare la storia in maniera divertente e coinvolgente con ampio utilizzo di musica, di trucchi magici e degli oggetti più disparati.

Ingresso Eur. 6,50

Informazioni e prenotazioni:

3493281029 – 3387547484

prenotazionezattera@libero.it

 

18 gennaio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi