Regione

Albertini: “se vince la Lega saranno disastrosi passi indietro”

Gabriele Albertini

Gabriele Albertini

“Sbaglia chi pensa che per salvaguardare le cose buone fatte in tanti anni dal governo regionale lombardo – e certamente minacciate da un’eventuale vittoria della sinistra – deve turarsi il naso e votare Maroni: una coalizione così sbilanciata sulla Lega veterocentralista, antieuropeista e incapace di dialogo e di riflessione, non può assicurare alcuna continuità riformista, ma esporrà la Lombardia a disastrosi passi indietro”, dichiara Gabriele Albertini, candidato alla presidenza della Regione Lombardia.

“La discontinuità con gli errori del passato ma la massima continuità con il miglior spirito riformista e popolare sono invece i pilastri della nostra proposta politica e all’origine della mia stessa candidatura –prosegue Albertini. – Per questo mi sento di invitare tutti questi cittadini lombardi legittimamente preoccupati a liberare il naso e a respirare a pieni polmoni votando per noi”.

13 gennaio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi