Varese

Al Villaggio di Natale va in onda la campagna elettorale di Maroni

A tavola in piazza Repubblica

In piazza Repubblica: da sinistra Maroni, Fontana e Ghiringhelli

Mentre piazza Repubblica era gremita di persone e di famiglie, complice un sole primaverile, è arrivato al centro del Villaggio di Natale Roberto Maroni. Ad attenderlo, lui che è da tempo in campagna elettorale come candidato presidente della Regione, tutto lo stato maggiore lumbard, a partire dal sindaco di Varese, Attilio Fontana, e dall’assessore al Marketing territoriale, il leghista Sergio Ghiringhelli. La notizia della presenza del leader leghista è trapelata all’ultimo momento e si verifica nella piazza che è stata al centro, nelle scorse settimane, di polemiche sugli eventi che sono stati organizzati in piazza dal Comune.

Maroni è arrivato circa alle 16.30 e subito è stato accolto dagli uomini del Carroccio varesino. Una tappa importante, quella di Varese, da sempre roccaforte della Lega Nord. Dall’imprenditore piemontese Alberto Romagnolo l’ex ministro è stato omaggiato di una confezione di riso con un bel tartufo d’Alba. Poi Maroni e gli esponenti leghisti si sono seduti a tavola, dove è stato servito un bottiglione di Nebbiolo d’Alba, che andava ad innaffiare il risotto con il tartufo d’Alba. E poi pane, salame, biscotti. A salutare Maroni anche una rappresentativa della Giovanile del Varese Calcio, capitana da Caccianiga.

Al termine il segretario federale della Lega si è fermato con i giornalisti presenti alla “merenda” dei leghisti. Basso profilo sulle ultime notizie relative ad una nuova indagine che riguarda i fondi che sarebbero andati al capogruppo leghista al Senato, Bricolo. “Bricolo ha smentito per due volte”, ha detto Maroni. Alla domanda che cosa porterebbe se fosse al posto della Befana, l’ex ministro ha risposto: ”Toglierei l’Imu, Monti, le tasse e lascerei in Lombardia ilo 75% delle tasse pagate dai lombardi”. Poi Maroni ha continuato: “se diventerò presidente della Lombardia, Lombardia, Piemonte e Veneto sarà rivoluzione”. Infine su Tremonti, Maroni ha dichiarato: “Mi è piaciuta l’iniziativa annunciata da Tremonti sul ricorso alla Corte costituzionale contro l’Imu. Sì, mi piacerebbe vedere Tremonti premier”.

FOTO

6 gennaio 2013
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Al Villaggio di Natale va in onda la campagna elettorale di Maroni

  1. Manuele Mariani via Facebook il 7 gennaio 2013, ore 18:35

    circondati ed immersi nello schifo in cui è avvolta varese.. ma hanno il para occhi questi qui ?

Rispondi