Orino

San Silvestro di Orino, a mezzanotte 300 lanterne volanti

lanterneTermina con San Silvestro la seconda edizione di “Orino-Capodanno sotto la neve”, festival di musica, arte, sport e cultura. Dieci giorni di ritmi funky, rock e jazz si sono alternati tra piéce teatrali, momenti dedicati al gusto, occasioni per condividere nuovi  progetti culturali. Un lungo lavoro che ha visto l’impegno di due associazioni di promozione sociale di Orino, Il Tiglio e la Val dei Matt, communities deputate alla custodia e trasmissione della storia, a rivitalizzare il paese quale luogo di vita dignitosa e qualitativamente elevata.

Serata finale, questa di lunedì 31 dicembre, quando il borgo di Orino, punto di incontro e di eventi in Valcuvia, si animerà con eventi e proposte diverse che nella notte di San Silvestro richiameranno tanti. Il programma prevede una sorta di itinerario che condurrà i partecipanti attraverso
tutte le attrazioni della serata sulla via principale, via San Lorenzo: a partire dalle ore 21 cominceranno gli spettacoli con musica dal vivo e altro ancora.

Il menù orinese prevede diverse aree attrezzate pronte a soddisfare le esigenze dei “palati più fini”: la Piazza del Comune, tutta la via S. Lorenzo e il centro sportivo “la Rambla”, presso quest’ultimo sarà allestito un tendone che ospiterà il concerto dei celebri Monkey Scream (Cabarock) e degli Unsense (Rock) mentre si gusteranno pizze, panzerotti il tutto gestito dal Moto Club Gemonio, team già “collaudato” dell’organizzazione di feste ed eventi. Presso il salone del Centro Socio Assistenziale, spazio ad un target differente con musica e ballo liscio grazie all’orchestra “Gegè”; al vicino stand gastronomico verrà preparata polenta con spezzatino d’asino, cotechino, lenticchie e crepes dolci e salate servite dalla Pro Loco. Presso i piazzali del Ristorante Belvedere, largo al revival con la disco music anni ‘70/’80 insieme ai Factory Dance; per chi ama il latino ci saranno musica e balli latino-americani con i Luna y  Sol. spettacoli di giocoleria con i “Burning Soul”.

Altre prelibatezze culinarie verranno accuratamente preparate dall’associazione “Il Tiglio” aiutati dai volontari del gruppo spontaneo H2No di Caldana. Nella piazza principale e presso l’Oratorio del paese la musica assumerà le note jazz dei Bossanova mentre bicchieri di vin brulè e  cioccolata scalderanno le gole dei presenti insieme ad altre specialità della valle preparate dall’associazione Gesiola. Sempre in  Oratorio è previsto uno spettacolo di intrattenimento e buffet per i bambini.

A mezzanotte però, tutti in strada per la proiezione sul maxi schermo del fatidico countdown, con le piazze illuminate a tema e con
il suggestivo lancio di 300 lanterne volanti.

31 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti a “San Silvestro di Orino, a mezzanotte 300 lanterne volanti

  1. San Silvestro di Orino, a mezzanotte 300 lanterne volanti | Borgo San Lorenzo - News il 31 dicembre 2012, ore 19:14

    [...] Serata finale, questa di lunedì 31 dicembre, quando il borgo di … si animerà con eventi e proposte diverse che nella notte di San … via San Lorenzo: a partire dalle ore 21 cominceranno gli … Vai alla fonte [...]

  2. Valerio Verdi il 1 gennaio 2013, ore 19:32

    Diversamente dall’anno scorso la festa non è stata la stessa… tanta gente sì, ma non c’erano punti d’info e una gran caciara… se l’anno scorso la festa è stata moltoella e organizzata in modo accettabile, quest’anno un completo disastro… me ne sono andato subito dopo mezzanotte… e poi le lanterne che ho visto io erano si e no a mezzanotte una trentina… il foto shop è veramente una bufala….

Rispondi