Varese

Parlamentarie Pd, Senaldi: noi, area liberaldemocratica del partito

Angelo Senaldi

Angelo Senaldi

Pubblico delle grandi occasioni, alla Sala Interpreti e Traduttori di Varese, per il lancio del ticket renziano alle primarie per i parlamentari del Pd: sono intervenuti Angelo Senaldi, vicesindaco a Gallarate, e Sara Battistini, consigliere comunale a Saronno. Un incontro introdotto dal vicesegretario regionale del partito, Alessandro Alfieri, che ha sottolineato “il profilo solido da amministratore” a proposito di Senaldi.

Presenti all’incontro diversi esponenti del mondo politico e sociale: la consigliera comunale e provinciale Luisa Oprandi, il capogruppo provinciale Mario Aspesi, l’ex consigliere regionale Giuseppe Adamoli, il consigliere comunale Andrea Civati, il sindaco di Malnate Samuele Astuti, il segretario Cisl di Varese Sergio Moia.

E’ intervenuto Senaldi, che ha esposto un elenco di priorità in caso di elezione al Parlamento. Il vicesindaco gallaratese ha rivendicato  “attenzione al territorio e concretezza”. La frattura tra politica e cittadini nasce dal fatto che “spesso i politici non ragionano avendo in mente le facce delle persone”. Tra le priorità di Senaldi la semplificazione delle leggi e delle procedure, il rilancio degli enti locali, la scuola e l’istruzione, la tutela del territorio, l’Europa.

A proposito di quest’ultimo tema, il candidato Pd ha dichiarato: “Un tema che Monti mette tra i primi punti della sua Agenda. Anche per noi è una tema fondamentale, per noi che rappresentiamo un’area liberal-democratica che coesiste, nel Pd, con un’area più socialdemocratica”.  Un concetto, quest’ultimo, che ha sollevato dubbi e perplessità. Significativo l’intervento di Valerio Crugnola, che ha detto che “liberaldemocratica non è una specificità nostra. Semmai siamo più laburisti”.

Nel corso della serata è intervenuta anche la candidata Sara Battistini, che ha sostenuto che l’eletto in Parlamento debba essere “un parlamentare con contratto a progetto”, capace, al termine del suo mandato, di passare ad altri il testimone delle sue battaglie.

28 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Parlamentarie Pd, Senaldi: noi, area liberaldemocratica del partito

  1. umberto (non quello di Gemonio) il 28 dicembre 2012, ore 12:18

    Leggo con preoccupata attenzione la dichiarazione del candidato alle primarie del PD Angelo Senaldi. Ha detto: “Noi area liberaldemocratica.” Ma nel “noi” comprende anche il prof. Pietro Ichino, una delle colonne portanti del rottamatore Renzi, appena fuoriuscito dal PD per accasarsi con il prof. Monti? Siamo stufi di mandare in Parlamento gente che cambia idea ogni cinque minuti.

Rispondi