Varese

Pd di Varese, maretta in Direzione sui candidati alle primarie

pd_bandieredLa Direzione provinciale del Partito democratico di Varese ha varato ieri sera i nomi dei candidati alle primarie parlamentari, in programma per sabato prossimo 29 dicembre. Sei i candidati per le liste lombarde del Pd di Camera e Senato.

Non hanno dovuto raccogliere le 160 firme necessarie alla candidatura, i due parlamentari uscenti, il deputato Daniele Marantelli e il senatore Paolo Rossi, entrambi bersaniani, che puntano alla loro riconferma.

Gli altri nomi sono quelli della bersaniana Erica D’Adda, consigliera comunale di Busto Arsizio, oltre che segretaria cittadina del Pd. Tra i candidati varesini anche un’altra consigliera comunale: si tratta di Maria Chiara Gadda, consigliera comunale di Fagnano Olona, una delle componenti del coordinamento provinciale alle primarie per Bersani.

Per quanto riguarda, invece, l’area Renzi, si presenta il gallaratese Angelo Senaldi, vice-sindaco della giunta Guenzani, renziano doc. Sul nome dell’altro renziano, Sara Battistini, consigliera comunale saronnese, in direzione pare ci sia stata un po’ di maretta: è entrata in lista anche se non è arrivata a quota 160 firme. Un sì della direzione che ha registrato pareri contrastanti. C’è chi ha sostenuto che una ammissione come questa avrebbe aperto la porta ad un pericoloso precedente. E’ accaduto infatti che anche grossi nomi del Pd, come Mario Aspesi, che non hanno raggiunto le firme necessarie, abbiano dovuto rinunciare alla candidatura. Eppure la Battistini è stata ammessa, in ragione della differenza di genere (in ogni scheda si dovrà esprimere una preferenza maschile e una femminile) e per garantire un equlibrio in lista tra bersaniani e renziani.

 

23 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi