Varese

Il giallo-noir della Zanetti tra il lago e il Sacro Monte

La copertina del volume

La giornalista Barbara Zanetti ha debuttato con “L’icona del lago”, un giallo-noir di ambientazione varesina pubblicato dall’editore Pietro Macchione, in cui si muovono personaggi e si ammirano location molto legati al territorio.

Una scelta che sta premiando il volume, che con una scrittura molto giornalistica (l’autrice è infatti una delle firme del quotidiano “La Prealpina”) narra la vicenda di una indagine parallela su un delitto: qualla di una cronista, da una parte, e quella di un poliziotto, dall’altra.

Il giallo della Zanetti offre poi al lettore la possibilità di scoprire, da parte del lettore, chi si celi davvero sotto i nomi fittizi del romanzo, seguendo il filo di una narrazione che “fotografa” anche gli ambienti della Varese bene, i suoi riti, i suoi punti di riferimento, confermando una conoscenza approfondita del tessuto cittadino.

Un debutto, quello della Zanetti, davvero ben riuscito, che fa prevedere per la giornalista varesina anche un brillante futuro da scrittrice.

Per maggiori informazioni sul volume: http://www.macchionepietroeditore.it/notizia_Licona-del-lago-di-Barbara-Zanetti-presentazioni_7-13-0-0-0-0-1-1-10-1-121-00000000.html

Per l’editore Pietro Macchione: http://www.macchionepietroeditore.it/index.html

 

21 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Il giallo-noir della Zanetti tra il lago e il Sacro Monte

  1. Giovanni Dotti il 24 dicembre 2012, ore 15:44

    Ho avuto il piacere di incontrare del tutto recentemente la nota e apprezzata giornalista Barbara Zanetti, mi riprometto di acquistare il suo libro anche perche’ i gialli mi affascinano specialmente se ambientati in luoghi conosciuti. Un cordiale augurio da parte mia di un brillante successo letterario anche oltre i confini della nostra terra varesina. Cordialmente giovanni dotti

Rispondi