Lettere

Il parcheggio Avt di via Tamagno

Scrivo per segnalare che il parcheggio AVT di Via Tamagno è una pista del ghiaccio. Probabilmente i vertici di AVT, visto il periodo di feste, hanno pensato di trasformare il parcheggio in una vera e propria pista per i pattinatori. Scherzi a parte, il problema è serio, non si può non salare i parcheggi pubblici in questo periodo dell’anno e, soprattutto, dopo la nevicata di settimana scorsa.
Tanto più che il parcheggio in questione è utilizzato, spesso e volentieri, da chi si deve recare all’Ospedale, spesso da persone anziane.
Probabilmente il Consiglio di Amministrazione di AVT ed il suo Presidente non hanno la sensibilità necessaria per pensare a questi piccoli problemi, che poi tanto piccoli non sono, visto che una caduta sul ghiaccio può causare contusioni e fratture. Chi scrive, quest’oggi, è scivolata facendosi discretamente male, per fortuna non ho nulla di rotto, ma sono stata semplicemente fortunata.
Concludo con una provocazione: perché non sciogliere il CDA della società pubblica AVT ? Risparmieremmo di pagare i consiglieri di amministrazione, e con i soldi pubblici risparmiati si potrebbe comprare il sale per la salatura dei parcheggi !!
Cordialmente
Rosella V.

19 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi