Varese

Varese si sveglia sotto la neve, ma le previsioni erano sbagliate

Per tutta la notte è scesa la neve, come era stato previsto ampiamente nei giorni scorsi. A Varese i primi fiocchi si sono iniziati a vedere attorno alle 21, poi la neve attorno a mezzanotte si è fermata, per proseguire nel corso di questa notte.

Una nevicata copiosa, che ha portato a terra almeno dieci centimetri di neve. I mezzi spazzaneve sono entrati in azione nelle prime ore del mattino, ma non sarà facile gestire il fenomenom dato che si prevede che la neve continui a cadere per tutta la giornata di oggi 14 dicembre. La nevicata è stata inizialmente molto soft, qualche ora dopo il tardo pomeriggio di ieri, quando le previsioni collocavano l’inizio del fenomeno. Un ritardo che è stato di qualche ora, considerando che le precipitazioni più serie a Varese sono iniziate solo dopo la mezanotte.

Buona la situazione delle strade, dato che spargisale e spazzaneve erano già statri allertati fin dai giorni precedenti. Buona la situazione anche a Milano, dove i mezzi erano già ion strada alle ore 23 di ieri.

14 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi