Regione

Regione, finanziati ammortizzatori in deroga fino a giugno

Regione Lombardia e parti sociali hanno sottoscritto oggi un accordo per gli ammortizzatori sociali in deroga. Le risorse a disposizione sono pari a 109 milioni di euro fino al 30 giugno 2013.

“Si tratta di una intesa positiva – commenta il presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni -, perché garantisce continuità a strumenti attivati fin dal 2009. Ci sono molti lavoratori infatti che hanno ancora bisogno di un sostegno continuato o che accedono per la prima volta a questi strumenti”.

Da sottolineare, secondo il presidente, il grande lavoro svolto da Regione Lombardia – oggi rappresentata dall’assessore all’Occupazione e Politiche del lavoro Valentina Aprea – e dalle parti sociali, che “hanno trovato rapidamente un’intesa”. L’accordo garantisce coperture ampie, introducendo anche la mobilità in deroga, in anticipo rispetto a un quadro nazionale ancora non definito. “L’impegno di Regione Lombardia – conclude Formigoni -, così come delle altre Regioni, è concentrato sul reperimento delle risorse che permettano di coprire l’intero anno. E’ necessario che il governo e il ministro Fornero diano risposte in questo senso. Gli accordi per gli ammortizzatori sociali in deroga hanno bisogno di stanziamenti adeguati”.

 

13 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi