Varese

Conciliare orari di vita e uffici comunali, 50 mila euro dal Pirellone

Sui tempi della città, e la conciliazione tra vita e lavoro, Palazzo Estense parteciperà ad un bando per ottenere risorse dalla Regione Lombardia. Una iniziativa che, presentata dall’assessore alla Tutela ambientale, Stefano Clerici, ha ottenuto il semaforo verde da parte della giunta Fontana. Obiettivo della richiesta di fondi, quello di predisporre un Piano territoriale degli orari.

Nel bando regionale i si approfondiranno le caratteristiche degli interventi e delle azioni da ammettere a finanziamento che prevede un contributo massimo concedibile di € 50.000, pari al massimo all’80% del valore del progetto. Ai Comuni il compito di contribuire a finanziare il progetto per un minimo del 20%.

Tra gli obiettivi del bando il promuovere la mobilità sostenibile, l’accessibilità ai servizi e ai luoghi della città, la conciliazione dei tempi, con azioni di formazione interne all’amministrazione comunale e di coordinamento tra istituzioni finalizzato alla organizzazione della “giornata del cittadino”.

E’ già stato approvato il Piano di Azione Territoriale per la conciliazione famiglia-lavoro, sottoscritto in data 25 luglio del 2011 dal Consiglio di Rappresentanza dei Sindaci, Provincia di Varese, Camera di Commercio di Varese, Regione Lombardia e ASL di Varese. Ora verrà presdisposta una serie di interventi per favorire la “conciliazione dei tempi di vita e di lavoro”, anche attraverso l’analisi degli orari e delle funzioni degli uffici comunali.

12 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi