Varese

Varese, riunione di giunta non stop per i maxi-progetti al palo

Dura ininterrottamente dalle prime ore della mattina una riunione della giunta Fontana. Una riunione di giunta convocata con un ordine del giorno ordinario, che alle 11 era già stato esaurito, e poi proseguita con un ordine del giorno non scritto e di carattere straordinario. All’esame della giunta Fontana i grandi progetti per la città, su cui è stato fatto il punto.

All’esame, dunque, lo stato dell’arte, di grandi progetti che da tempo sono bloccati. Un esame forse suggerito dallo stop sul Pgt, che porterà Varese a posticipare, oltre la scadenza naturale (il voto potrebbe essere nella prossima est, il nuovo importante documento sul futuro della città, con la possibilità di un blocco delle attività edilizie in città.

Ma nella giunta straordinaria, non si parlava del Pgt, ma di altri maxi-progetti, a partire dalla riqualificazione di piazza Repubblica, con annesso nuovo teatro all’ex Caserma Garibaldi. Un accordo di programma che deve vedere parte attiva il Pirellone: si è deciso di verificare le intenzioni regionali. Se tutto fila lascio, la complessa macchina dell’accordo di programma potrebbe partire anche entro la fine dell’anno.

Tra gli altri progetti all’esame di sindaco e assessori la riunificazione delle stazioni e la Gasparotto-Borri. I pochi assessori usciti dalla riunione, hanno mantenuto un silenzio assoluto sui lavori della giunta.

4 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi