Varese

Pirellone, Umberto Ambrosoli illustra il programma a Varese

Ambrosoli, uno dei candidati delle primarie del centrosinistra per il Pirellone

Umberto Ambrosoli, candidato alle Primarie del Patto Civico per la Lombardia 2013, parteciperà ad un incontro con i media che si terrà a Varese giovedì 6 dicembre, presso il Caffè Zamberletti di corso Matteotti.

Una prima occasione per illustrare le linee guida della sua campagna e per affrontare i principali temi del dibattito pubblico e civile di Varese.

3 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti a “Pirellone, Umberto Ambrosoli illustra il programma a Varese

  1. Bruno Belli il 3 dicembre 2012, ore 19:01

    Mi permetto, da collega a collega, di chiedere al direttore di VareseReport, Andrea Giacometti, di fare una domanda in particolare ad Ambrosoli, perchè mi piacerebbe leggerne la risposta qui, su di un giornale realmente indipendente.

    A proposito di CONFLITTO DI INTERESSI per gli esponenti poltici, per il quale il PD portò avanti una lunga battaglia – tra l’altro onorevole e giusta – quando Silvio Berlusconi “proprietario” di mezzi di informazione era anche Presidente del Consiglio, come intende ora Umberto Ambrosoli comportarsi, nella discesa in campo, fin dalla campagna elettorale e, tanto più, se fosse governatore della Lombardia, a proposito della sua attuale carica nel consiglio di Amministrazione della RCS (il gruppo Rizzoli – Corriere della Sera, per intenderci)?

    Caro direttore Giacometti, confido nella Tua ampiamente dimostrata professionalità…

  2. a.g. il 3 dicembre 2012, ore 19:59

    Non mancheremo di chiedere….

  3. Giovanni Dotti il 4 dicembre 2012, ore 09:08

    SANITA’e SPENDING REVIEW- Perche’tagliare i posti letto e non pensare invece a RAZIONALIZZARE IL SISTEMA SANITARIO ??? Ad es.accorpare a Varese alcuni presidi ospedalieri, trasferendo il POLO MATERNO-INFANTILE all’H.dii CIRCOLO; dismettere quelli ubicati in localita’disagevoli per tutti come quello di CUASSO AL MONTE trasferendo le degenze per RIABILITAZIONE (attualmente mancanti a Varese) all’H. DEL PONTE di Varese e le attivita’ specialistiche ambulatoriali ad un POLIAMBULATORIO SPECIALISTICO in VALCERESIO presso la ASL di ARCISATE, con vantaggio della popolazione locale , dei degenti e dei loro parenti, e sopratutto con ENORME RISPARMIO di finanze pubbliche. QUESTO E’ STARE DALLA PARTE DEI CITTADINI, limitare le spese, evitare progetti faraonici di strutture ospedaliere costosissime di dubbia utilita’ (come il “Ponte del sorriso” al Del Ponte di Varese) e non tagliare le prestazioni e i posti letto negli ospedali ! SPENDERE MENO MA SPENDERE MEGLIO !!! Questo e’il vero problema !
    Dr. Giovanni Dotti, medico gia’ aiuto ospedaliero di Pediatria a Varese

Rispondi