Varese

Anche a Varese vince Bersani. A mezzanotte brindisi tra i Comitati

Si chiude la partita delle primarie del centrosinistra con una netta vittoria di Pier Luigi Bersani. Candidato premier alla prossime politiche del 2013, la vittoria del segretario Pd è netta e indiscutibile: quando lo spoglio è arrivato quasi al 90% dei seggi, Pier Luigi Bersani risulta al 61,1%, mentre Matteo Renzi è al 38,8%. “Dobbiamo avere fiducia nela nostra gente”, dichiara il segretario Pd nel momento in cui è chiara la vittoria. Un grazie anche a coloro che hanno reso possibile la vottoria, i volontari: “Hanno reso possibile tutto questo e dopo questi giorni convulsi ora potranno riposarsi un po’”.

Quanto alla provincia di Varese, si sono sciolte le tensioni delle ultime ore e al termine dei risultati i Comitati Bersani e Renzi si sono trovati negli uffici di via Monte Rosa per un brindisi finale attorno a mezzanotte. Resta il fatto che nella nostra provincia, i risultati sono un po’ diversi da quelli registrati a livello nazionale.

Certo, anche nel Varesotto è netta la vittoria del segretario Pd, ma le percentuali dei duellanti sono diverse, con una forchetta più ridotta tra Bersani e Renzi. Nei 112 seggi, i votanti sono stati 25.467, e i voti validi 25.410: a Bersani sono andati 14.928 voti, il 58,75%, inferiore alla media nazionale, mentre Renzi ha ottenuto più voti rispetto al livello nazionale: al sindaco di Firenze sono infatti andati 10.482 (41,25%).

3 dicembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Anche a Varese vince Bersani. A mezzanotte brindisi tra i Comitati

  1. Gabriella il 3 dicembre 2012, ore 08:23

    Sono molto contenta che non abbia vinto Renzi…non riesco a trovare in li nemmeno una piccola cosa che me lo faccia piacere…mi sembra un ..rosso di destra…bene..auguri a Bersani,che,spero,voglia davvero fare ciò che ha promesso!!!!!!

Rispondi