Varese

Parkour in piazza a Varese, solidarietà per i ragazzi di Gaza

I partecipanti al presidio in piazza Monte Grappa

Numerose le associazioni che si sono presentate, con bandiere e striscioni, in piazza Monte Grappa per manifestare contro i bombardamenti israeliani su Gaza. Obiettivo del presidio, al quale ha partecipato una decina di sigle, esprimere la propria solidarietà alla popolazione palestinese e la richiedere un “cessate il fuoco” tra Israele e Palestina.

Al centro della piazza, attorno alla fontana della centralissima piazza varesina, l’agguerrito gruppo di Parkour della Uisp Varese: rincorse, salti, acrobazie, con la sola forza delle gambe e delle braccia. I ragazzi del Gaza Parkour Team hanno girato l’Italia lo scorso febbraio, e così i varesini hanno voluto manifestare oggi, con i loro esercizi, la solidarietà ai ragazzi di Gaza. Esercizi che, ripresi e caricati su You Tube, insieme alle iniziative nel resto d’Italia, potranno essere visti dagli atleti palestinesi.

Come dice Alassandra Pessina, responsabile progetti Uisp Comitato provinciale di Varese, “abbiamo voluto organizzare una iniziativa cxhe possa dare speranza ai ragazzi palestinesi, anche perchè ricordiamo la loro presenza tra noi”.

 

24 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi