Varese

Quando l’industria si fa pubblicità. Daverio presenta “Varese in the World”

Philippe Daverio

Un’imprenditoria vivace e intraprendente, quella della provincia di Varese, capace di produrre, ma anche di comunicare il fare impresa. E’ ciò che intende dimostrare il volume “Varese in the World”, volume di immagini che riproduce manifesti d’epoca, etichette, cartoline, cataloghi e altri supporti visivi utilizzati come strumenti pubblicitari dalle imprese della provincia di Varese.

Il corposo volume, realizzato dall’Unione industriali della Provincia di Varese, e che si propone con una accattivante introduzione di Philippe Daverio, critico d’arte e autore di programmi televisivi di pregio, szarà presentato lunedì prossimo 26 novembre, alle ore 17, presso il Centro Congressi Ville Ponti (Villa Napoleonica) a Varese.

Dopo un saluto di Giovanni Brugnoli, Presidente Unione degli Industriali della Provincia di Varese, il giornalista varesino Gianfranco Fabi intervisterà lo stesso Philippe Daverio. Seguirà un breve aperitivo.

Nel volume sono raccolte immagini di manifesti d’epoca, etichette, cartoline, cataloghi e altri supporti visivi utilizzati come strumenti pubblicitari dalle imprese del territorio. Il risultato è un grande affresco che attraversa le diverse epoche artistiche succedutesi lungo il Novecento, dall’affacciarsi dell’Art Nuoveau alla fine dell’Ottocento fino alla conclusione del cosiddetto boom economico, cioè fino alla fine degli anni ’60 del secolo scorso.

Con introduzione di Philippe Daverio, esso consta, di circa 400 pagine e contiene circa 600 immagini a colori, nonché due saggi scritti da Pietro Macchione, storico dell’impresa, e da Donatella Ferrari, storico del design. Una selezione delle più belle immagini del volume darà vita successivamente ad una mostra itinerante che, tra la fine di novembre 2012 e i primi di febbraio 2013 toccherà le quattro più importanti città della provincia: Varese, Busto Arsizio, Gallarate, Saronno.

23 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi