Milano

Fontana (Anci Lombardia): tutti i sindaci pronti a dimettersi

Il sindaco Attilio Fontana

Clamorosa forma di protesta da parte dei primi cittadini di tutta Italia: le dimissioni di massa contro i tagli del governo Monti. L’avvertimento arriva da Attilio Fontana, presidente di Anci Lombardia e sindaco di Varese, presente oggi a Milano alla manifestazione dei Comuni contro la rimodulazione dell’Imu e l’estensione del patto di stabilità.

”Credo che ci sia una pervicace volontà di colpire gli enti locali”, ha denunciato Fontana minacciando: ”Se non si inverte la situazione, che mandino i prefetti. L’ultima forma di protesta da parte nostra potrebbe essere quella di dimetterci tutti”.

Quando è arrivato il suo turno di intervenire dal palco allestito in Piazza Scala, Fontana ha lanciato un vero e proprio ultimatum all’esecutivo: ”Gli diamo altri giorni di tempo per discutere sulle nostre proposte. Poi è meglio lasciar perdere così ci mettono loro la loro faccia. Noi sindaci siamo l’ultima rappresenanza della democrazia in un paese dove la democrazia è stata dimenticata”.

 

21 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Fontana (Anci Lombardia): tutti i sindaci pronti a dimettersi

  1. protassio virtussio il 21 novembre 2012, ore 15:00

    Tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare. Chi conosce Fontana non si impressiona certo. Già in passato abbiamo sentito “minacce ” simili, purtroppo cadute nel nulla. Invece di pensare a gesti clamorosi, Fontana pensi a quello (e sarebbe molto) che potrebbe fare a Varese e che, finora, non ha fatto.

Rispondi