Varese

Traffici di rifiuti, a “Un posto nel mondo” riflettori sulle ecomafie

Nell’ambito della rassegna “Un posto nel mondo”, Legambiente e Libera promuovono questa sera martedì 20 novembre, alle ore 21, una serata ad ingresso gratuito sulle ecomafie presso la sala Filmstudio ’90 in via De Cristoforis 5 a Varese.

Verrà proiettata la videoinchiesta “Toxic Europe” (28′), di Cecilia Anesi, Giulio Rubino e Delphine Reuter, la pellicola vincitrice del Premio Ilaria Alpi 2011, che ricostruisce la rete del traffico illecito di rifiuti in Europa, dalle aziende agli intermediari, dall’Italia al Lussemburgo e alla Romania.

Ma i reati contro l’ambiente toccano da vicino anche il nostro territorio: Varese è quarta tra le province lombarde per numero di infrazioni nel ciclo dei rifiuti nel 2011 (31 infrazioni), addirittura seconda per quanto riguarda il ciclo del cemento con 63 infrazioni.

Al termine del documentario, presenteranno il recente “Rapporto Ecomafia Lombardia” Davide Corbella, responsabile dell’aliquota reati contro l’ambiente della Polizia Giudiziaria presso la Procura di Busto Arsizio, e Sergio Cannavò, responsabile Ambiente&Legalità di Legambiente Lombardia.

 

20 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi