Varese

Dopo le code a Milano, oggi il resistibile Deaver al Premio Chiara

Lo scrittore Deaver

Dopo le code interminabili, stigmatizzate in Rete, alla “Book City” di Milano, kermesse con autori da best seller più qualche eccezione (nella Milano di  Pisapia ci aspettavamo qualcosa di meglio), arriva oggi domenica 18 novembre, alle 17.30, presso Villa Recalcati, l’americano Jeffery Deaver. Lo scrittore è ospite al penultimo evento del Premio Chiara-Festival del Racconto.

Per invitare il pubblico ad incontri come questo, gli organizzatori fanno leva sul fatto che i romanzi sono bestseller in tutto il mondo, senza rendersi conto che non si tratta di un inequivocabile segnale di valore di un libro. Gli esempi in questo senso sarebbero innumerevoli. Oltre al solito appello alle colonie di lettori mono-autore, fans che potrebbero commettere qualsiasi reato per il loro autore preferito.

Certo, a Varese abbiamo la fortuna che Deaver non farà coppia con Faletti (su quest’ultimo il Chiara ha già dato, come si dice), anche se ancora una volta si parlerà di thriller, un genere che ha ampiamente saturato il mercato e l’attenzione del popolo dei lettori. A dialogare con il giallista statunitense ci sarà il giornalista Luca Crovi e gli interventi di Deaver saranno tradotti da Seba Pezzani.

 

18 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi