Varese

E tre. Dopo Comune e Insubria, anche il Circolo ha la stagione musicale

Si è svolta questa mattina a Villa Tamagno la conferenza stampa di presentazione della rassegna concertistica Musica in Circolo, organizzata dall’Azienda ospedaliera e dalla cooperativa sociale Educational Team, in collaborazione con le fondazioni Giacomo Ascoli, Il Circolo della Bontà e Il Ponte del Sorriso e grazie al contributo di Provincia di Varese e di tre ditte che hanno sponsorizzato l’iniziativa.

A introdurre il programma dei sette concerti, il primo nell’Aula Magna dell’Università dell’Insubria e gli altri in sedi diverse all’interno del monoblocco dell’Ospedale di Circolo, il Direttore generale, Callisto Bravi: “Nel panorama di difficoltà che caratterizza il periodo, è per me particolarmente piacevole presentare questo programma musicale, nato da un incontro con il Maestro Chiara Nicora. Ne è derivata una rassegna di qualità che vuole essere l’inizio di una tradizione che, in futuro, possa estendersi anche ad altre spazi dello stesso Ospedale di Circolo e alle altre sedi dell’Azienda. Sono felice che l’iniziativa abbia trovato la collaborazione di tre Fondazioni che sostengono i nostri ospedali e che si sono rese disponibili a promuovere i vari appuntamenti musicali in programma ciascuno nel proprio ambito”.

Chiara Nicora ha quindi sottolineato la missione che si intende perseguire con questi concerti di musica classica: “All’origine dell’organizzazione di questi concerti c’è l’idea che il bello è terapeutico e la musica, in particolare, aiuta a migliorare la qualità della vita e, nel caso specifico, dell’assistenza”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato anche i rappresentanti delle tre fondazioni: Anna Martelossi per il Circolo della Bontà, Emanuela Crivellaro per Il Ponte del Sorriso e Gian Luigi Mentasti per la Fondazione Giacomo Ascoli. Tutti e tre hanno espresso grande entusiasmo per l’iniziativa, auspicando future edizioni che coinvolgano anche il Presidio del Verbano e i reparti pediatrici.

Il concerto inaugurale si terrà sabato 17 novembre, alle 18, nell’Aula Magna dell’Insubria, con Bruno Canino e Ferdinando Baroffio in un concerto per pianoforte a quattro mani, con musiche di Schubert, Brahms, Debussy e Busoni. Immancabile il Concerto di Natale il 16 dicembre alle ore 17 nella hall del monoblocco. Chiusura del cartellone, il 4 maggio alle 17, con un concerto dedicato a Verdi e Tamagno, che si svolgerà proprio nella Villa Tamagno, ora proprietà dell’azienda ospedaliera.

13 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi