Varese

Varese, domani sera posti di blocco anti-stragi del sabato sera

 

Amministratori locali e agenti questa mattina ai Giardini Estensi

Operazione in grande, domani sera, sabato 10 novembre, contro le stragi del sabato sera. Si chiama Smart, acronimo che sta per “Servizi di Monitoraggio Aree a Rischio del Territorio”, una iniziativa promossa dalla Regione Lombardia. All’iniziativa hanno aderito 33 Comuni della nostra provincia, in cui si svolgeranno controlli particolari da parte di duecento agenti con 70 mezzi. “Grazie ad una collaborazione tra Polizia provinciale e le varie Polizie municipali – spiega Carlo Piatti, assessore comunale di Varese alla Sicurezza -, con il Comune e la Provincia di Varese capofila dell’operazione, saranno effettuati controlli. Il nostro territorio non denuncia un grande numero di vittime del sabato sera, ma vogliamo ridurre a zero questa triste contabilità”.

Come rimarca il comandante della Polizia provinciale, Angelo Gorla, i numeri di analoghi controlli effettuati la scorsa estate, sul fronte del patto per la sicurezza Lago Maggiore, hanno fotografato la situazione per sette sabati consecutivi, con questi dati: 623 le auto controllate, 1719 i documenti verificati, 93 i verbali redatti e 16 le patenti ritirate. Quali i controlli che domani seran saranno effettuati dagli agenti? Come sottolinea il comandante della Polizia locale di Varese, Antonio Lotito, sarà alzato il tiro contro gli eccessi di velocità, sarà verificato lo stato di ebbrezza di chi sta alla guida, con strumenti adeguati, autovelox, telelaser, etilometri, test per l’uso degli stupefacenti. Su Varese città saranno 30 gli agenti in strada e 14 i mezzi, grazie alla sinergia tra Polizia comunale e provinciale.

Ecco i Comuni interessati dalle operazioni (delle quali sarà proposto un report giovedì prossimo 15 novembre): Arcisate, Busto Arsizio, Cairate, Castellanza, Gallarate, Gavirate e Comerio, Gorla Minore, Lavena Ponte Tresa, Brusimpiano, Cadegliano Viconago, Lonate Pozzolo, Ferno, Luino, Olgiate Olona, Sesto Calende, Somma Lombardo, Tradate, Travedona Monate, comando Unione Medio Verbano, Vedano Olona, Castiglione Olona, Venegono Superiore, Vergiate.

Presenti al lancio delle operazioni alcuni amministratori locali, oltre al segretario generale del Comune di Varese, Filippo Ciminelli: il sindaco di Tradate, Laura Cavalotti, l’assessore alla Sicurezza di Somma Lombardo, Luigi Mancini, il delegato alla Sicurezza del Comune di Cairate, Luigi Innocenti, il vicesindaco di Luino, Franco Compagnoni.

 

9 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Varese, domani sera posti di blocco anti-stragi del sabato sera

  1. nairobi il 10 novembre 2012, ore 13:28

    si e una cosa giustissima..io esco alla sera ma non bevo e neanche mi manca..e poi a cosa serve solo a far del male.noi siamo con voi.speriamo x il meglio

Rispondi