Varese

Natale a Varese, pista del ghiaccio, ruota e polenteria in centro

Il Natale si avvicina, e anche Varese è sulla dirittura d’arrivo per quanto riguarda iniziative e proposte da realizzare. Le ambizioni sono grandi, ma la città giardino deve misurarsi con una crisi che continua a mordere e che non lascia scampo. A parte le prime iniziative, presentate ieri dall’assessore al Commercio il leghista Sergio Ghiringhelli, sul resto è ancora nebbia fitta. Ancora per poco, però: Ghiringhelli promette di portare in giunta, già martedì prossimo, una maxi-delibera con le proposte natalizie. Lui, dal suo punto di vista, ha già chiarito ieri come la vede: “E’ difficile mettere in piedi iniziative quando mancano le risorse. Ma io intendo rilanciare, non rinunciare: non voglio acuire la sensazione della crisi”.

Natale a Varese sarà concentrato, come sempre, nel ring cittadino. Le iniziative più visibili saranno tutte tra Corso Matteotti, piazza Monte Grappa e piazza Repubblica. Ieri sono state presentate le prime proposte: “Varese Green City in vetrina…a Natale”, un’iniziativa che vede la collaborazione dei commercianti di Confcommercio e Confesercenti. Si tratta di vetrine a tema natalizio realizzate con materiali di riciclo. Le vetrine saranno fotografate dal Comune, saranno caricate su uno dei tanti siti del Comune ( www.varesecittagiardino.it ) e lì potranno essere votate. Foto anche sui costosi totem del Distretto del Commercio, totem che forse troveranno, in questo modo, un utilizzo, su facebook e su twitter, spazi collegati allo Iat di Varese.

Sempre sul fronte dei commercianti, nei negozi saranno disponibili carnet a cinque euro le domeniche 6, 15 e 23 dicembre: daranno diritto a facilitazioni, piccoli omaggi e sconti, ma soprattutto il ricavato sarà ripartito tra le mense dei poveri (Brunella e Addolorata). Non macherà neppure il tradizionale concorso “Presepi nella città giardino”, con diorami esposti in Salone Estense dal 22 dicembre al 6 gennaio.

Se questi sono gli antipasti, i piatti forti sono ben altra cosa. Luminarie ai Giardini Estensi e nelle principali vie del centro. Un difficile puzzle da comporre: se il Comune è responsabile per le luci ai Giardini, nel resto del centro c’è di tutto. Dalle vie in cui i commercianti si autogestiscono, e dove i comitati spontanei prendono proprie iniziative (piazza Giovane Italia e piazza della Motta), ai casi in cui un’affollata cabina di regia sovrintende ai progetti, una cabina che vede la presenza di realtà di modesti risultati e grandi spese come il Distretto del Commercio e del Comune (Corso Matteotti e via San Martino).

In piazza Monte Grappa troveranno spazio i prodotti del territorio, con stand gastronomici che, a prezzi “politici”, offriranno piatti da consumare. Tra le iniziative potrebbe essere aperta anche una “polenteria” che proporrebbe ogni giorno una polenta diversamente condita. Per quanto riguarda, invece, piazza Repubblica, qui viene annunciata la presenza di iniziative più eclatanti. A partire dalla rognosissima pista del ghiaccio, un’iniziativa che fa venire i brividi alla schiena di commercianti e residenti di piazza Repubblica, e non solo per il ghiaccio: lo scorso anno il Comune dichiarò forfait, e l’anno prima il taglio del nastro avvenne alla vigilia di Natale. Questa volta dovrebbe esserci, con il Comune che potrebbe sborsare cinquemila euro e il resto dovrebbe arrivare dalle Corti.

Ma in piazza Repubblica dovrebbe arrivare una ruota panoramica, una grande iniziativa che ridarebbe fiato alla piazza e certamente potrebbe portare in città tante famiglie. Ma ancxhe in questo caso è meglio essere prudenti: sotto alla piazza c’è un parcheggio e dunque non è ancora chiaro se la grande ruota possa poggiare sulla piazza. Attorno alla ruota e alla pista, ci sarebbero stand e casette che offrirebbero menù e piatti tipici a diversi livelli di prezzo e di offerta. Un’iniziativa su cui sta lavorando da mesi Gianni Raio, proprietario del ristorante Santa Lucia a Varese, tra i promotori del mercatino del Paese dei Sapori in piazza Repubblica.

 

9 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi