Vedani abbattuto

6 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Vedani abbattuto

  1. Giovanni Dotti il 19 novembre 2012, ore 09:39

    E’ una VERGOGNA assistere impotenti alla demolizione di una struttura abbastanza recente che si sarebbe potuto benissimo riconvertire ad altri usi, ad es. RIABILITAZIONE post degenze ortopediche e cardiologiche, evitando il disagio del trasferimento fuori Varese (a Quasso al Monte, a Cunardo o a Tradate). Mentre le attivita’ ospedaliere oggi dislocate al DEL PONTE (il cosiddetto POLO MATERNO-INFANTILE) si sarebbero potute trasferire nella loro sede naturale: l’OSPEDALE DI CIRCOLO dove esistono strutture inutilizzate dopo la realizzazione del nuovo monoblocco (exGeriatria,exS.Maria,exMaternita’) con vantaggio per la funzionalita’dei servizi e per l’utenza, inoltre evitando di scavare una immensa voragine nel parco della vicina Villa Augusta per realizzare un MAXIPARCHEGGIO SOTTERRANE, e la RICOSTRUZIONE di un nuovo padiglione per ospitare parte del Poo Materno-Infantile.
    SPESE FOLLI CHE GRIDANO VENDETTA AL CIELO ! Cosi’ alla fine, e chissa’ quando, ci troveremo con 2 Ospedali alla distanza di circa 1 km., di cui uno praticamente in centro citta’ con tutti i disagi che ne conseguono e la necessita’ di creare inutili “doppioni” di servizigia’esistenti all’Osp. di Circolo.
    BELLE E LUNGIMIRANTI SCELTE dei nostri bravi e intelligenti amministratori pubblici che spendono cosi’ bene i nostri soldi !

Rispondi