Varese

“Fermiamoli”. Volantino lumbard con le facce dei parlamentari varesini

 

Il volantino leghista distribuito a Varese

“Fermiamoli”. Drastico l’attacco del volantino distribuito dalla Lega Nord a Varese. Lo stile è quello dei cartelli con scritto “Wanted”. Sotto alla scritta “Fermiamoli” campeggiano infatti i volti di sei rappresentanti di Pd, Pdl e Udc, e di ognuno, oltre al nome, appare la singolare distinzione tra ”varesino” e “varesotto”.

I deputati e senatori da “fermare” sono il deputato Pd Daniele Marantelli, ”varesino”, il senatore Mario Monti, “varesino”, il deputato Pdl Marco Airaghi, “varesotto”, il senatore Pd Paolo Rossi, “varesino”, il deputato Udc Luca Volontè, “varesotto”, il senatore Pdl Antonio Tomassini, “varesino”.

Perchè i leghisti invitano a fermare questi deputati e senatori? Spiega il volantino lumbard: “I parlamentari della Provincia di Varese dsi Pd, Pdl e Udc presto voteranno per eliminare Varese città capoluogo. Aiutaci a fermarli: contattali su facebook o chiedi di loro allo 06-67601″ (il numero del centralino della Camera dei deputati). Conclusione lumbard: “Solo la Lega non tradisce Varese”.

3 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti a ““Fermiamoli”. Volantino lumbard con le facce dei parlamentari varesini

  1. Stefano Clerici il 4 novembre 2012, ore 01:28

    Beh, ogni tanto gli amici lumbard scivolano sulla buccia di banana: l’on. Marco Airaghi si è dimesso da un anno, e non se ne sono nemmeno accorti…

  2. Giuseppe Azzo il 4 novembre 2012, ore 08:14

    Come si chiamano quelli di sotto ?

  3. a.g. il 4 novembre 2012, ore 08:52

    Leggi nell’articolo

  4. Cittadinosuperpartes il 4 novembre 2012, ore 15:08

    Clerici, quelli della Lega sono diventati amici suoi, hanno cambiato la camicia indossando quella nera. Sono rimasti gli unici a difendere la decisione del Duce di far di Varese una
    provincia

Rispondi