Varese

Il Piave mormorava..il 4 Novembre celebrato a Varese

Una vicenda drammatica, quella della prima Guerra mondiale, che vide tanti soldati italiani nelle trincee combattere una lunga guerra che ebbe canzoni diventate popolari, come la Canzone del Piave, che risuonano ancora oggi nelle piazze il 4 Novembre.

Ecco che domenica 4 Novembre si celebra anche a Varese l’Unità nazionale e le Forze Armate. Dalle ore 11, in piazza San Vittore, si svolge la manifestazione organizzata dal Comitato Provinciale di Varese della Confederazione Associazioni Combattentistiche e Partigiane.

Programma: ore 11.00, deposizione di corona all’Arco Mera (Piazza San Vittore) a cura delle Associazioni Combattentistiche d’Arma e corteo (Arco Mera, Corso Matteotti, Piazza Monte Grappa, Via Volta, Piazza Repubblica); ore 11.20, Onore ai Caduti e omaggio al Monumento in piazza Repubblica alla presenza delle autorità cittadine e delle Associazioni Combattentistiche d’Arma e Partigiane ; ore 11.30, discorso ufficiale del Sindaco di Varese Attilio Fontana e di Silvio Botter per la Confederazione Associazioni Combattentistiche -Comitato Provinciale di Varese.

Alle ore 11.20, in via Bolchini, viene celebrata ancora la ricorrenza. La manifestazione è organizzata dal Comitato Provinciale di Varese della Confederazione Associazioni Combattentistiche e Partigiane. Programma: ore 11.20, deposizione di corona al Monumento ai Caduti di Masnago (Via Bolchini), alla presenza delle autorità; ore 12.20, deposizione di corona al Monumento ai Caduti di Biumo Superiore (Via Biumi), alla presenza delle autorità.

A queste iniziative si aggiunge la visita guidata, dalle 9 alle 17.30, ai rifugi antiaerei di Varese, quello dei Giardini Estensi (entrata in via Lonati) e quello di viale dei Mille (entrata tra viale dei Mille e via Canova).

2 novembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi