Varese

Ai cittadini di Belforte non piace il nuovo gattile costruito dal Comune

In Consiglio comunale si torna a parlare del nuovo gattile. Ieri sera, in apertura di seduta, ha preso la parola il consigliere Pd Luca Conte per denunciare dubbi e contrarietà dei cittadini nei confronti del gattile che sarà ospitato presso l’ex macelo civico in zona viale Belforte. “Una struttura necessaria – ha detto Conte -, ma è stata scelta la sede più sbagliata che ci sia”.

“La struttura è fatiscente – ha continuato il consigliere d’opposizione -, con grossi problemi igienico-sanitari per la presenza dell’amianto”. Non solo: “Da diversi decenni la struttura è inserita in una zona residenziale. E’ il caso che venga presa in considerazione una sede in una zona più periferica”. A Conte ha fatto eco il capogruppo del Pd, Mirabelli, che ha domandato come fosse possibile, dopo i lavori della Commissione sull’amianto e dopo le rassicurazioni che entro 12 mesi l’amianto sarebbe stato rimosso, che ancora non si sia realiazzata la bonifica.

“Rifugio temporaneo e non gattile”, ha replicato l’assessore Stefano Clerici intervenuto in aula. “Si tratta di un rifugio per una trentina di gatti che necessitino di cure urgenti e che poi verranno rimessi in libertà”. Clerici ha annunciato per venerdì un incontro con la cittadinanza della zona interessata.

24 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi