Varese

Pubblica amministrazione, la Cisl di Varese si confronta con il territorio

La Cisl Funzione Pubblica scende in campo sulla manovra del governo Monti: “La spending review così come il governo l’ha concepita continua a non piacerci. Il passaggio in Parlamento non ha portato modifiche sufficienti a farci rivedere il nostro giudizio. Ci sono alcune buone iniziative, che però non bastano ad aggredire gli sprechi e i malfunzionamenti strutturali della Pa. In compenso si rischia che la sbandierata “invarianza dei servizi” si riveli impossibile…per non parlare di investimento in più servizi, più qualità, più professionalità!”.

Continua il sindacato di categoria della Cisl: “Noi vogliamo altro. Vogliamo un’amministrazione pubblica più moderna e trasparente. Vogliamo un settore pubblico che non spreca, ma che spende responsabilmente dove occorre. Vogliamo servizi pubblici riorganizzati per essere meno costosi ma più efficienti. Vogliamo che i lavoratori pubblici e le loro competenze siano valorizzati, le professionalità riconosciute, la produttività e i salari rilanciati! Serve la determinazione di aprire tavoli, vertenze, confronti e indirizzare le scelte degli amministratori. Iniziando dai posti di lavoro. Impedendo e denunciando ogni arbitrarietà, ogni utilizzo indebito delle norme, ogni tentativo di esodare il pubblico impiego”.

Su questi argomenti la CISL FP di Varese organizza un “confronto” con le Pubbliche Amministrazioni del territorio, il giorno 26 ottobre presso l’Istituto De Filippi di via Brambilla a Varese. Al Convegno “Costruire con proposte concrete” parteciperanno: Giovanni Faverin, Segretario Generale CISL FP, Carmela Tascone, Segretario Generale CISL Varese, Antonio Tira, Segretario Generale CISL FP Lombardia, Michele Gaglione Segretario Generale CISL Fp Varese, Matteo Inzaghi, Direttore Rete55, Callisto Bravi, Direttore Generale A.O. di Circolo Fondazione Macchi, Giovanni Daverio, Direttore Generale ASL Varese, Luciano Porro, Sindaco di Saronno, Gunnar Vincenzi, Sindaco di Cantello, Tullio Ferretti, Direttore INPS Varese.

23 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi