Regione

Il medico-malato Melazzini nuovo assessore alla Sanità del Pirellone

Il neo-assessore alla Sanità Melazzini

Una vera novità nella giunta varata dal presidente Roberto Formigoni: a ricoprire il ruolo di assessore alla Sanità del Pirellone, il governatore ha chiamato l’oncologo Mario Melazzini, malato di Sla da circa 10 anni, uno dei tre nomi della nuova giunta regionale annunciati da Formigoni via Twitter. Dall’estate scorsa era già ai vertici dell’assessorato alla Sanità, dopo la nomina a responsabile della programmazione sanitaria.

Nato a Pavia il 10 agosto 1958, Mario Melazzini è presidente nazionale di Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) dal 2006 e presidente di Arisla (Agenzia di ricerca per la sclerosi laterale amiotrofica) dal 2008. Dal 2007 è direttore scientifico del Centro clinico Nemo, struttura dedicata alla ricerca e alla cura delle malattie neuromuscolari, con sede all’ospedale Niguarda di Milano.

Autore di diversi libri, Melazzini ha raccontato il suo rapporto con la malattia che lo ha colpito nel testo del 2007 “Un medico, un malato, un uomo. Come la malattia che mi uccide mi ha insegnato a vivere”. Melazzini ci convive da 10, impegnato a favore della vita e della ricerca scientifica. Sul suo profilo Facebook si presenta così: “Sono un malato di Sla alla ricerca della verita’”.

22 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi