Varese

Tra moda e movida la “regina di cuori” Agatha Ruiz de la Prada al Chiara

La celebre stilista spagnola

Questa sera 18 ottobre, alle ore 21, presso Villa Recalcati, nell’ambito del Premio Chiara-Festival del Racconto, un mito della moda internazionale arriva a Varese. La grande stilista Agatha Ruiz de la Prada, dodicesima marchesa di Castelldosrius, ”regina di cuori” di Madrid, vicina al regista Almodovar, interverrà sul tema “Creare è un piacere immenso”, intervistata dal giornalista del “Corrierone”, Gian Luigi Paracchini.

Attraverso le parole della stilista spagnola scopriremo il suo estro creativo nel campo della moda, caratterizzato da combinazioni di forti colori e tessuti vari.

Gian Luigi Paracchini giornalista milanese, dal 1978 scrive sul Corriere della Sera di attualità, costume e sport. Nel 1997 ha cominciato a occuparsi di moda con l’occhio curioso dell’outsider. Ha firmato “People” una raccolta di racconti e immagini da Paesi lontani e “Vita Prada”, storia e retroscena d’un famoso marchio del Made in Italy.

Agatha Ruiz de la Prada irrompe nel mondo della moda nel 1981, presentando la sua prima collezione di moda donna a Barcellona. Si afferma presto come una delle maggiori esponenti della “Movida Madrilena”, partecipando allo sviluppo culturale, artistico e sociale del Paese. Le sue creazioni sono un mezzo di espressione artistica e non hanno mai smesso di stupire. Attualmente presente con i suoi negozi a Madrid, Parigi, Milano, Barcellona e New York, Agatha Ruiz de la Prada lavora oggi con più di 40 licenziatari, ed i suoi prodotti sono distribuiti a livello mondiale. Il 25 Marzo 2011 in occasione del trentesimo anniversario della sua prima sfilata , inaugura la Fondazione Agatha Ruiz de la Prada a Madrid, che ad oggi ospita tutte le sue creazioni e sarà punto di riferimento per le future generazioni artistiche

18 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi