Varese

Il sindaco di Varese Fontana, il più gettonato dalle troupe televisive

La troupe di “Presadiretta” nello studio di Fontana

Oggi è partita presto la giornata del sindaco di Varese, Attilio Fontana. Alle prime ore del mattino si è collegato in diretta con la tramissione mattutina di Rai 3 “Agorà”, condotta da Andrea Vianello, che questa mattina aveva per titolo “C’eravamo tanto rottamati”. Si collegavano in diretta con lo studio, poco dopo le otto, l’ex sindaco di Milano, Gabriele Albertini, e il sindaco di Varese Fontana. Scettico, il primo cittadino, sugli effetti della nuova legge anti-corruzione.

“Ho dei dubbi – ha detto Fontana – sul fatto che si possa introdurre l’onestà con una legge. L’onestà o ce l’hai o non ce l’hai”. In studio, c’erano Andrea Orlando, responsabile Giustizia del Pd, Riccardo Nencini, segretario del Psi, Maria Teresa Meli, giornalista del Corriere della sera e l’opinionista Giampiero Mughini.

Poche ore dopo, sempre nello studio del sindaco, si è presentata una troupe della trasmissione “Presadiretta”, la trasmissione condotta da Riccardo Iacona, che per 12 puntate sarà proposta da Rai 3 a partire da domenica. La troupe si è disposta nello studio del sindaco, e il discorso è subito partito, anche in questo  caso, dal tema della rottamazione. E in particolare dai ragionamento fatti ieri sera alla trasmissione di Lilli Gruber da Massimo D’Alema, che sempre più si trova nel mirino del rottamatore Matteo Renzi.

Il sindaco di Varese è sempre stato uno dei protagonisti politici ad essere sentito dalle trasmissioni tv e dai giornali. Spesso è stato presente nei canali web e tv del quotidiano “La Repubblica”. L’interesse di questi giorni nasce dalla ventilata ipotesi di una candidatura di Fontana al vertice del Pirellone, magari dopo che il candidato ufficiale leghista, il segretario Roberto Maroni, faccia un passo indietro.

18 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Il sindaco di Varese Fontana, il più gettonato dalle troupe televisive

  1. Cittadinosuperpartes il 18 ottobre 2012, ore 18:13

    L’unico vantaggio se Fontana sara’ candidato governatore della lombardia l’ho trarranno i cittadini Varesini che vedranno dimisionati tutti gli assessori di questa giunta che dire incapaci e’ fare un complimento.

Rispondi