Varese

Accordo Comune-Assopto per fornire occhiali a chi è in difficoltà

Un accordo di collaborazione con gli ottici per avere agevolazioni sull’acquisto di occhiali e lenti da parte di persone in stato di difficoltà. A presentarlo, questa mattina, Enrico Angelini, Assessore a Famiglia, Persona e Università, Roberto Puricelli, Presidente del Consiglio comunale, Alessandro Canossi, Presidente Associazione provinciale Ottici Optometristi (Assopto Varese), Giulio Velati, Presidente Federottica nazionale.

“In questo momento di difficoltà – ha spiegato l’Assessore – ogni aiuto che proviene dalla società civile e dai privati è importante. La collaborazione con l’Associazione è utilissima perché va a coprire bisogni concreti, a vantaggio di persone anziane, adulti o ragazzi che da soli non potrebbero coprire le spese per l’acquisto di un paio di occhiali. L’amministrazione comunale ringrazia quindi per la sensibilità dimostrata da coloro che hanno aderito al progetto”.

L’Associazione si è dimostrata sin da subito attenta ed interessata alla diffusione di una corretta pratica di misurazione della vista da di optometristi ed anche alla collaborazione con il Servizio Sociale comunale per la fornitura agevolata di protesi ottiche, in termini di occhiali da vista, alle persone in stato di bisogno su segnalazione degli stessi servizi sociali.

Per quanto riguarda i dettagli, l’accordo prevede la fornitura di occhiali da vista con lenti monofocali con poteri compresi tra +/- 6,00 con cil. 2,00: in particolare, fornitura gratuita, previo eventuale esame gratuito della vista, a favore delle persone di età non inferiore a 12 anni compiuti e con reddito ISEE inferiore ad € 5.000 (140 pezzi) e fornitura agevolata, sempre con previo eventuale esame gratuito della vista, a favore delle persone di pari età con reddito ISEE tra € 5.001,00 e € 9.000, con prezzo fisso lordo omnicomprensivo di € 42 senza limite di numero di pezzi. Questa condizione vale anche per la categoria precedente dal 141 pezzo in poi.

Per occhiali da vista con lenti monofocali con poteri maggiori vengono effettuate le stesse condizioni con un costo fisso aggiuntivo di € 20, mentre per occhiali da vista con lenti progressive con poteri compresi tra +4.00/-6.00 cil. 2.00 e addizione fino a +3.00: prezzo fisso omnicomprensivo di € 135 senza limite di pezzi.

“La collaborazione con i Servizi sociali del Comune – spiega il presidente di Assopto Varese – offre alla nostra assocaizone l’opportunità di operare in un ambito nuovo che, oltre ad avere una valenza sociale, dà la poassibilità agli ottici-optometristi di fare prevenzione e di divulgare una corretta pratica di misurazione della vista da parte di operatori qualificati”.

I professionisti coinvolti nell’iniziativa sono Ottica Moderna Giorgi Varese, via Morosini; Ottica Giorgi, Varese, via Aldo Moro; Ottica Vettore Varese, via Avegno; Ottica Benzoni, Malnate, via Garibaldi. Per info: Assessorato Servizi Sociali via Orrigoni 5.

18 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi