Saronno

L’Orchestra di via Padova apre a Saronno con “El nost Milan”

L’Orchestra di Via Padova al Pasta di Saronno

Uno spettacolo singolare e completo è stato scelto per aprire la Prosa Blu e quindi la stagione: musica e recitazione, attualità e storia al Teatro Giuditta Pasta di Saronno.

Venerdì 19 ottobre, alle ore 21, e sabato 20 ottobre, alle ore 20.30, l’Orchestra di via Padova proporrà lo spettacolo “El nost Milan. Concerto teatrale per una città”, elaborazione drammaturgica e regia di Emilio Russo, con la direzione musicale Massimo Latronico e gli attori della compagnia Tieffe Teatro.

Sono passati oltre cent’anni da quando andò in scena per la prima volta “El nost Milan” di Carlo Bertolazzi. Era nel 1893. Ma la trama è sempre attuale: oggi come allora il mondo si divide fra i molti che fanno fatica ad arrivare alla fine del mese e i pochi che detengono il novanta per cento della ricchezza. Però se le disuguaglianze sociali restano, la gente che le subisce cambia. E oggi, a Milano come nel resto d’Italia, gli ultimi sono soprattutto gli immigrati. Gli stessi che compongono buona parte dei 16 musicisti di nove differenti nazionalità che formano l’Orchestra di Via Padova.

Una StraMilano tra passato, presente e futuro con suoni che vengono da lontano, che si miscelano con le storie cantate da Enzo Jannacci a Giorgio Gaber, da Paolo Conte a Giovanni D’Anzi e Nino Rota, ma anche narrate da Michele Serra, Stefano Benni, Delio Tessa, Emilio De Marchi e tanti altri (intero € 20; ridotto € 15; ridotto under 20 € 12).

Dopo la prima replica si brinderà nel foyer insieme agli spettatori e agli attori per l’inaugurazione di questa stagione.

Domenica invece si aprirà anche la stagione per i più piccoli. Domenica 21 ottobre, alle ore 16.30, il Teatro dell’Archivolto proporrà lo spettacolo “Pimpa Cappuccetto Rosso” da Francesco Tullio Altan, con Gabriella Picciau e con l’elaborazione drammaturgia e regia Giorgio Gallione. Scenografie dai disegni di Francesco Tullio Altan, musiche di Paolo Silvestri (età: 3-7 anni; durata: 50 minuti circa).

Indossata la famosa mantellina rossa, Pimpa incrocia le sue avventure con quelle di Cappuccetto Bianco, Giallo, Verde e Rosso, giocando con le infinite variazioni di una storia che, magicamente, continua a viaggiare nel tempo e nei continenti. Pimpa Cappuccetto Rosso è uno spettacolo/gioco ispirato alla “fiaba tra le fiabe” e alle molte riscritture, rielaborazioni, disegni, poesie, canzoni prodotte su questo tema divenuto ormai universale.

Dopo lo spettacolo “Rimani con noi a fare merenda!”, un servizio gentilmente offerto da Pasticceria al Santuario di Saronno (intero € 7; ridotto € 5).

15 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi