Politica

Regione Lombardia, Alfano: il Pdl è contrario all’accanimento terapeutico

Angelino Alfano

Dopo il Carroccio, ora anche il Pdl “scarica” il governatore della Lombardia, Roberto Formigoni. E’ avvenuto con un intervento del segretario Angelino Alfano. “Scelga Formigoni la data delle elezioni. La responsabilità su questo tema e sua; noi lo sosteniamo”.

Ha continuato Alfano: “Se la Lega dovesse mantenere questa posizione (andare al voto nel 2013, ndr.) è chiaro che la responsabilità della scelta della data delle elezioni è del presidente Formigoni. Noi siamo contrari all’accanimento terapeutico. Formigoni deve scegliere la data delle elezioni per il bene della Lombardia, non dei partiti”.

Infine il problema dell’effetto-domino minacciato dal presidente della Lombardia. Riguardo alla possibile contaminazione della crisi della Regione Lombardia a Piemonte e Veneto, il segretario del Pdl Alfano ha precisato: “Noi non abbiamo mai connesso le vicende. Il patto con la Lombardia è chiaro e riguardava le regioni del Nord. La vicenda della Lombardia è molto specifica. Occorre occuparsi della Lombardia”.

 

14 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi