Varese

“Varese dei Talenti”, per il talent show varesino un debutto col botto

Il vincitore Luca Stricagnoli

Combattutissima finale, ieri sera alla Fiera di Varese, del talent show “Varese dei Talenti”, prima edizione di una manifestazione che ha offerto palcoscenico e riflettori a giovani promesse del nostro territorio (alcuni finalisti sono ben più che promesse). Una finale a sedici concorrenti, cone ben tre giurie impegnate a valutare i giovani artisti selezionati precedentemente su sessanta iscritti. Una manifestazione che è venuta alla luce grazie all’entusiasmo e all’impegno, tra i tanti, di Leandro Ungaro, Lara Bartoli e Gabriella Cameli, ieri sera particolarmente elegante.

Tutto è partito in orario, con la voce di Italo Giglioli che annunciava i primi finalisti, che sono saliti sul palco per esibirsi. Il duo Disney & Pixar ha rotto il ghiaccio, lui vestito da orco Shreck. Le tre giurie si sono messe subito all’opera, quella artistica, quella dei giornalisti e quella del pubblico. Poi tutto si è messo a filare veloce, con Ungaro, a bordo ring, che incitava, interveniva, si arrabbiava, insomma era un vero protagonista dello show pur non esibendosi.

Sono poi arrivati i volteggi e le acrobazie dell’Artistica Daverio, con un Michele Forzinetti in grande forma, lui danzatore, poeta ed artista a 360 gradi. Brave le ragazze targate CFM Barasso, che si sono esibite in un pezzo di danza moderna. Ma, per quanto riguarda i cantanti, un vero exploit si è verificato quando è salita sul palco, con la sua bellissima voce, Valentina Marrese, lunghi capelli biondi, grande successo con il pop internazionale della indimenticabile Whitney Houston. Divertente il siparietto involontario che si è creato al momento dell’esibizione del pittore Renzo Cervini, artista che lavora con le due mani contemporaneamente, con le immagini che non si proiettavano sullo schermo e il cavalletto finito a terra, tutti spunti comici che Giglioli ha colto al volo imprimendo alla serata un abbrivio comico imperdibile.

Altra bella presenza e ottima voce quella di Paola Ferro, che si è misurata con un vertiginoso “My Way”, da fare tremare le vene ai polsi. Ottimi anche i Baloss e i Carmina Burana, sempre suggestivi, portati in scena da tre ballerine del Foyer della danza.

Non poteva passare inosservato neppure Luca Stricagnoli, che ha suonato la sua chitarra come fosse uno strumento a tasti. E poi, per finire, grandi applausi per l’eccezionale Coloured Swing Band, con la voce della gaviratese Eleonora Penati, che canta e si muove con uno stile da urlo. Comunque tutti gli artisti si sono spesi al meglio, in una sala sold out per tutta la serata.

Al termine alcune esibizioni hanno consentito alle giurie di lavorare. Luca Pedroni alla chitarra come sempre eccezionale, e il divertente Terenzio Traisci, direttamente da Colorado.

Già oltre mezzanotte, gli organizzatori sono saliti sul palco e hanno incoronato, come vera star del talent show varesino, Luca Stricagnoli. La giuria artistica ha premiato la Coloured Swing Band, quella dei giornalisti Renzo Cervini e la giuria popolare la bionda Valentina Marrese. Menzioni speciali sono state attribuite alla Artistica Daverio, a Lorenzo Fornaroli, alla stessa Marrese, al Duo Disney & Pixar, a Giorgia Moi e Silvia Colombo.

E per finire, tutti fuori a godersi le capriole e i volteggi dei Truzzi Volanti.

- FOTOGALLERY

13 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi