Varese

I Fichi partono con “Attori per caso” dalla loro Varese. Debutto all’Apollonio

I Fichi d’India davanti all’Apollonio

I Fichi d’India tornano a teatro con uno spettacolo che va al di là dei pur divertenti sketch per i quali Bruno Arena e Max Cavallari sono diventati popolarissimi, soprattutto tra i piccoli fans. Uno spettacolo che ieri è stato presentato al Teatro Apollonio perchè i Fichi hanno deciso di fare decollare il nuovo spettacolo “Attori per caso” proprio dalla loro città, Varese. Il nuovo spettacolo ha la regia di Daniele Ceva e Alesandro Pavanelli.

I Fichi scherzano, si maltrattano a vicenda, lanciano battute ai giornalisti. E spiegano che nel nuovo spettacolo, in prima nazionale all’Apollonio venerdì 19 ottobre, alle ore 21, porteranno sul palco alcuni spettatori scelti per partecipare alla piéce. “Saranno affidate agli spettatori parti molto semplici – dice Max -, persone che sceglieremo prima di iniziare, al loro arrivo, perchè tanti anni di lavoro ci hano abituato ad avere fiuto”.

Il regista Daniele Ceva presenta il nuovo spettacolo come un film che si inizia a girare, una pellicola che presto si incasina non poco, e così da un copione western si passa ad un copione di fantascienza, una trama d’amore finisce per mescolarsi ad una trama horror.

Dai Fichi una promessa. Ancora Bruno sottolinea come “lo spettacolo partirà da casa, da Varese, ma non è detto che poi non torniamo a Varese a metà o a fine turné”. Insiste che il nuovo spettacolo risponde ad una precisa esigenza. “Abbiamo sentito la necessità -. dice ancora Bruno – di fare qualcosa di nuovo, di diverso, anche se nello spettacolo non mancheranno alcuni personaggi del nostro bagaglio artistico. Però vogliamo andare oltre gli Hararara e i Tichi-tic che ci hanno fatto conoscere ovunque”.

 

13 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi