Regione

Pirellone, Pd: subito al voto. Presidio organizzato questa sera

Le dimissioni immediate di Roberto Formigoni e elezioni anticipate in Lombardia. La richiesta arriva dai gruppi di centrosinistra al Pirellone dopo l’arresto di Domenico Zambetti, attuale assessore regionale alla casa finito in manette con le accuse di voto di scambio politico-mafioso, concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione aggravata.

Proprio per chiedere che ”si vada al voto subito”, i partiti di centrosinistra hanno promosso per questo pomeriggio un presidio di protesta nei confronti del governatore. L’appuntamento, informa una nota, e’ per le 18 davanti al Pirellone-bis, lato Melchiorre Gioia.

 

10 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi