Sport

Tornano i Mastini, grandi ambizioni e un occhio per gli under 18

HC Varese

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Hockey Club Varese è stata ospite questa mattina a Villa Recalcati per presentare la prima squadra che affronterà quest’anno il campionato italiano di serie C. “Siamo una squadra giovane e competitiva – ha detto Davide Quilici, Presidente HC Varese – formata da 26 giocatori dai 18 ai 30 anni di età, quasi tutti cresciuti sportivamente al palaghiaccio di Varese e questo è motivo di grande orgoglio per la nostra società. L’obiettivo per la stagione hockeystica 2012–2013 è di disputare le semifinali del campionato. Sarebbe un ottimo risultato che confermerebbe il nostro piano di crescita”.

A guidare gli atleti insieme al coach Zdenek Kudrna che segue con passione i “Mastini” da sei anni ci sarà anche Nenad Ilic già allenatore a Varese dal 1995 al 2000 quando la squadra vinse la Federation Cup, ad oggi l’unico trofeo continentale vinto da una squadra italiana.

L’HC Varese si è costituita nell’agosto del 2005 ereditando tutte le attività del settore giovanile della storica “Mastini Varese Hockey”. E’ affiliata alla Federazione Italiana Sport Ghiaccio (F.I.S.G.) e conta 110 tesserati che disputano i campionati italiani dall’under 8 all’under 20. La squadra under 10 gioca anche il campionato svizzero; mentre per la squadra under 11 viene organizzato da 17 anni il Torneo Internazionale Città di Varese al quale partecipano oltre 160 atleti sia italiani che provenienti dalla Repubblica Ceca, Slovenia e Svizzera.

“Il settore giovanile è il nostro fiore all’occhiello – ha spiegato Errico Mazzacane, responsabile marketing HC Varese -. Siamo una delle associazioni hockeistiche con il maggior numero di atleti under 18. Una vera e propria fucina di campioni. Questo sport è una delle discipline più complete sia a livello fisico che comportamentale. E’ nostra aspirazione riuscire ad affiancare le scuole con un percorso formativo in cui insegnare ai bambini il rispetto delle regole, la collaborazione e la gestione delle reazioni impulsive”.

“La presentazione ci regala anche un motivo di festa – ha concluso Giuseppe De Bernardi Martignoni, Assessore allo Sport della Provincia di Varese – poiché si torna a parlare di una realtà sportiva che ha dato moltissimo a Varese, regalando gioie e titoli di grande prestigio. Se oggi possiamo ancora emozionarci per l’hockey e vivere l’atmosfera di partite importanti al Pala Albani, lo dobbiamo a tutti coloro che in questi anni difficili hanno saputo con ostinazione e passione tenere accesa la speranza di un grande ritorno. Ed è a loro che gli appassionati, di vecchia data e le nuove generazioni, dovranno dire grazie”. HC Varese quest’anno ha in progetto numerose attività volte a promuovere l’Hockey nella Provincia di Varese.

Il primo appuntamento ufficiale con la serie C è domenica 14 ottobre: HC Varese contro HC Chiavenna, mentre domenica 28 ottobre in occasione dello scontro con l’HC Toblach Dobbiaco sarà organizzato il primo Hockey Party per coinvolgere il maggior numero di appassionati.

Per avvicinare, invece, le persone al gioco dell’Hockey, sia come atleti che come tifosi, sono in programma diversi eventi: dalla presenza dei “Mastini” alla Fiera di Varese, ai gazebo in città. Il primo appuntamento è sabato 6 ottobre in piazza Monte Grappa a Varese in cui ci sarà uno spazio informativo dedicato ai più piccoli.

5 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi