Varese

“La Curiosità Letteraria”, nuovo ciclo di incontri con segretario leghista

Roberto Maroni

La terza rassegna curiosa organizzata da “La Curiosità Letteraria” ha per titolo “Il Romanzo Gustoso”. Come si legge nella locandina della manifestazione, simpatico sottotitolo della rassegna, “Gli italiani sono un popolo di santi, artisti, navigatori, eroi, scrittori e…cuochi”.

Si riparte il 18 ottobre con la nuova rassegna ed è cambiata la location, che questa volta sarà l’Istituto De Filippi di Varese. Sono quattro gli appuntamenti previsti in cartellone, sempre con inizio alle ore 20: il 18 ottobre inizia Massimo Picozzi, psichiatra e criminologo, con “Il delitto è servito”. Sarà poi la volta, il 23 novembre, dell’enogastronoma Roberta Schira con “Il nuovo bon ton in cucina”, mentre per il 25 gennaio 2013 è in programma l’intervento di uno storico inviato di guerra, Tony Capuozzo, con ”La cucina in tempo di guerra e di crisi”.

Infine, a conclusione del ciclo, non poteva mancare il politico. La Curiosità Letteraria ha deciso di puntare sul segretario leghista Roberto Maroni, da cui dobbiamo attenderci, come dice il titolo dell’incontro finale del 22 febbraio, le sue “Ricette politiche”.

1 ottobre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti a ““La Curiosità Letteraria”, nuovo ciclo di incontri con segretario leghista

  1. Roy1 il 1 ottobre 2012, ore 23:05

    Che cosa c’entra Maroni con la letteratura vorrei che ce lo spiegasse Varesereport, attento a pungere la pseudocultura, sempre che prima non lo faccia la “curiosità politico-letteraria”

  2. Moira il 2 ottobre 2012, ore 07:34

    Noto con piacere che pian piano le carte si svelano circa questi incontri. Un segretario di partito, un criminologo molto presente (sarà già la 4 volta) a Varese sempre invitato dal nostro sindaco leghista, un giornalista mediaset. Ricetta perfetta direi. Speriamo che almeno il cibo sia buono. Ma al collegio De Filippi lo è sempre. Certo un pochino scomodo come posto, lontanissimo dal centro.
    Tanta fortuna agli organizzatori! È non dimenticate di invitare il sindaco quando ci sarà Maroni!

  3. Giancarlo Gisa il 2 ottobre 2012, ore 12:15

    La massima espressione culturale della Lega. Che tristezza!

  4. Frà il 14 ottobre 2012, ore 18:04

    Non siete mica obbligati a venire… ci sono feste dell’unità sparse ovunque nella repubblica socialista italiana…

  5. a.g. il 14 ottobre 2012, ore 19:52

    Reèpubblica socialista italiana? Non mi sembra che le iniziative de “La Curiosità Letteraria” si vogliano connotare politicamente…L’invito a Maroni è singolare. Punto e a capo.

Rispondi