Cultura

Giornate del Patrimonio, alla scoperta dei tesori del Varesotto

Da sinistra, Cristina Miedico, conservatrice del Museo Archeologico di Angera, e l’assessore alla Cultura di Villa Recalcati, Francesca Brianza

Un’ampia serie di iniziative e proposte contrassegnano le Giornate Europee del Patrimonio che quest’anno si celebrano con il titolo “L’Italia tesoro d’Europa” in programma il 29 e 30 settembre. Le inziative sono state presentate a Villa Recalcati, dove si è illustrato il programma relativo al nostro territorio, un cartellone che vede partecipare all’iniziativa la Provincia di Varese e il SiMArch, oltre ai Musei Civici e i Parchi Archeologici di Angera, di Arsago Seprio, Castelseprio, Sesto Calende e Varese.

A lanciare il cartellone di iniziative, il bravo assessore alla Cultura della Provincia di Varese, Francesca Brianza, che si è dichiarata “orgogliosa di un appuntamento che consente di conoscere i tesori del territorio e il loro signifuucato per la cultura eiuropea”. Tra le iniziative, la Brianza ha ricordato come sabato 29 settembre, dalle 15 alle 19, sarà possibile conoscere le “Meraviglie del parco di Villa Recalcati”, grazie alle visite guidate al parco e alla villa, senza dimenticare il palato dato che saranno offerti dei gustosi assaggi di prodotti d’eccellenza del nostro territorio.

Davvero tante le iniziative, con un occhio di particolare attenzione, come ha rimarcato Barbara Grassi, ispettore della Soprintendenza Archeologica della Lombardia, per l’attività di studio e di tutela dei beni archeologici custoditi nei musei e nelle aree archeologiche.

A tale propositi è intervenuta la dinamica Cristina Miedico, conservatrice del Civico Museo Archeologico di Angera, una realtà che propone diverse iniziative interessanti nell’arco di tutto l’anno, che ha presentato l’interessante laboratorio didattico di restauro per bambini dai 5 agli 11 anni, dall’accattivante titolo “Vita nuova al coccio rotto”, in programma sabato 29 settembre, alle ore 14.30, presso l’aula didattica del museo di Angera (via Marconi 23). Ma non ci saranno iniziative solo per i più piccoli. Sono in programma due conferenze, sempre sabato, ma alle ore 18, quando nella Sala Conferenze del Museo di Angera, Ilaria Perticucci, restauratrice, si soffermerà sul tema “Vita nuova ai reperti antichi”, mentre la stessa Miedico parlerà di “Spazi nuovi in museo”.

Diverse le proposte anche presso il Castello di Masnago, l’Isolino Virginia, Villa Mirabello, il Civico Museo Archeologico di Sesto Calende, il Civico Museo Archeologico di Arsago Seprio, che alla presentazione di oggi era rappresentato dal sindaco Claudio Montagnoli, l’area archeologica di Castelseprio.

28 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Un commento a “Giornate del Patrimonio, alla scoperta dei tesori del Varesotto

  1. El Tecopa il 30 settembre 2012, ore 19:30

    Dopo 60 minuti di attesa della barchetta sotto un sole cocente dalle 14 alle 15, che caricava 21 persone, (ma non è fuorilegge?), dal pontile di Biandronno verso l’isolino Virginia, me ne sono andato via avendo davanti ancora 30 persone. La barchettta tornava sempre vuota e quindi ho pensato che per tornare indietro non sarei arrivato prima delle 21- Volevo qui fare i complimenti all’ organizzazione che ha fornito un servizio di tipo svizzero ticinese ed ai funzionari dell’assessorato alla Cultura di Varese per il tempestivo sonno.

Rispondi