Tradate

Quelli “nati per..”, 20 incontri targati “Frontiere letterarie”

Da sinistra, Bambi Lazzati, don Enrico Parazzoli, rettore del Collegio Bentivoglio, Stefano Uboldo, assessore alla Cultura di Castiglione, Paola Cassina, coordinatrice della manifestazione ed ex assessore alla Cultura di Malnate, Consuelo Bernasconi, assessore di Lurate Caccivio, Arianna De Donno, assessore di Solbiate Comasco

Lanciata questa mattina al Collegio Arcivescovile di Tradate la quinta edizione di “Frontiere letterarie”, festival letterario “che abbatte i confini letterari e geografici”. Una manifestazione iniziata con due appuntamenti che si sono tenuti il 22 settembre e che terminerà l’11 novembre. In cartellone 20 proposte nei Comuni aderenti, tutte a ingresso libero. La prima edizione della kermesse ha avuto luogo nel 2008 tra i Comuni di Binago e Malnate grazie alla volontà del consigliere binaghese Stefano Favaro (con delega alla Biblioteca) e Paola Cassina, che allora era assessore alla Cultura a Malnate e ora continua a seguire, con la nota passione per la cultura e in qualità di “ccordinatrice”, questo interessante festival che si svolge sul nostro territorio e non solo.

Oggi la manifestazione ha il patrocinio della Provincia di Varese, e viene organizzata dai Comuni di Malnate, Binago, Castiglione Olona, Como, Faloppio, Lurate Caccivio, Olgiate Comasco, Solbiate Comasco, l’elvetico Stabio, Tradate, Uggiate Trevano, Varese, un arco di collaborazioni e sinergie che supera i confini dei Comuni, delle province e, addirittura, degli stati. Prosegue nel frattempo la joint con un altro evento del territorio, il Premio Chiara, che oggi era rappresentato da Bambi Lazzati. Per questa quinta edizione il tema scelto dagli organizzatori è “Nati per…”, un filo conduttore che lascia ad ogni ente ampio spazio per interpretare con la massima libertà un tema così ampio.

Il prossimo incontro si svolgerà a Binago venerdì 28 settembre alle ore 21, presso la Sala polifiunzionale della Biblioteca, e sarà dedicato a “Nati per…ascoltare musica”, con Gianni Gandini e Massimiliano Lepratti che proporranno un percorso sonoro si bambini e ragazzi. Mentre sabato 29 settembre alle 10.30 a Lurate Caccivio, presso la Biblioteca Largo Caduti per la Pace, si parlerà dei “Nati per…leggere”, con un laboratorio dedicato ad Alice. Sabato 29 settembre doppio appuntamento, uno a Malnate, alle 16.15, presso l’Istituto Don Gnocchi, sempre con Gandini e Lepratti, che parleranno di Mozart e De Andrè, e uno a Castiglione Olona, alle 18, presso il Museo Civico Branda Castiglioni, con “Nati per…l’arte”, incontro con la mostra ”Anatomie plastiche” dell’artista Gianfranco Tassi.

A Varese, domenica 30 settembre, alle ore 16, punto d’incontro e sinergia tra il festival “Frontiere letterarie” e il Premio Chiara: presso la libreria Feltrinelli, saranno presentati gli scrittori in erba giunti in finale al “Premio Chiara Giovani”, 32 scrittori tra i 15 e i 25 anni. Saranno presentati e intervistati da Bambi Lazzati, una delle menti del premio, e dal direttore di Varesereport, Andrea Giacometti.

Nel mese di ottobre, si riparte sabato 6, a Lurate Caccivio, alle ore 21, presso il Cine Teatro Pax, con “Nati per…parlare con la musica”, che vedrà un concerto con narrazione, in una location che è la Louisiana alla fine dell’Ottocento. “Nati per…recitare” ancora a Varese, giovedì 11 ottobre, ore 21, al Teatro Santuccio, con un imperdibile incontro che vede collaborare ancora il festival Frontiere letterarie con il Premio Chiara: vita, vicissitudini e opere della mitica Valentina Cortese. A Uggiate il 12 ottobre, alle 21, alla Sala Coop Palazzo La Meridiana a Uggiate Trevano, con “Nati per…natrrare e graffiare”, una serata condotta da Walter Leonardi. A Sobiate, sabato 13 ottobre, a partire dalle 16 presso il Centro Civico, convegno “Se mi vuoi bene, leggimi un libro!”. Lo stesso giorno, alle 18.15, alla Libreria del Corso, presentazione del vincitore del Premio Chiara Inediti, Alberto Moccetti.

Venerdì 19 ottobre, a Tradate, presso il Collegio Bentivoglio (con cui si è inauguarata una partnership), alle ore 21, è protagonista la scienza con “Nati per..andcare ‘oltre lo sguardo’” con Angelo Guerraggio, matematico. Il 20 ottobre a Solbiate, alle ore 16, presso il Centro Civico, ci sarà “Nati per…ascoltare le parole che fanno crescere”, e a Varese, alle 21, presso la Sala Montanari, lo spettacolo “Gaber se fosse Gaber” con Andrea Scanzi, compreso nel cartellone del Premio Chiara. Il 26 ottobre alle 21, a Faloppio, presso l’Auditorium Comunale, riflettori sulla poesia con Laura Garavaglia. Lo stesso giorno a Como, alle 18, presso la Biblioteca comunale “Nati per…scoprire”. Due gli appuntamenti del 27 ottobre: alle 15.30, a Solbiate, presso il Centro Civico, letture animate per bambini da 3 a 6 anni, e alle 18, a Olgiate Comasco, al Centro congressi “Medioevo”, accattivante aperitivo letterario con Andrea Vitali, medico-scrittore.

Chiusura l’11 novembre con due appuntamenti: a Lurate, alle 21, presso il Cine Pax, lettura musicata dedicata a Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, mentre a Stabio, alle 16.30, presso l’aula magna delle Scuole medie, musica con un gruppo di giovani di Stabio, evento organizzato con il Dicastero Cultura del Comune di Stabio.

 

26 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi