Sport

Tripletta di Cacia, biancorossi in ginocchio a Masnago

Uno scontro con l’Hellas Verona finito malissimo per i biancorossi, che giocavano in casa. La partita a Masnago è finita con uno 0 a 3 in favore dei calciatori gialloblu, risultato che certamente non galvanizza la squadra di Castori in vista della partita in trasferta a Cesena lunedì prossimo.

Tutto inizia con un Varese che si scende in campo cercando subito occasioni. E’ il momento di Eusepi e Momenté, i quali però tirano fuori. Per quanto riguarda il Verona, una buona occasione arriva al 17′: pallone a Hallfredsson, ma il tiro va fuori. Vantaggio del Verona al 36′ grazie a Cacia che lancia il pallone e per Bressan non c’è niente da fare. Il Varese incassa il gol avversario, e prova a rolanciare l’azione in campo invertendo Kink e Zecchin, ma è arrivato il momento dello stop e finisce il primo tempo.

Si ricomincia a giocare con Nadarevic al posto di Kink. Il giocatore entrato in campo muove il gioco, ma senza risultati. Al 10′ entra Giulio Ebagua, una novità che porta qualche ottimismo tra i biancorossi. Eppure a migliorare ancora la sua situazione è il Verona, che va al raddoppio ancora con Cacia: è un pallonetto nella porta del Varese a siglare la doppietta dell’attccante gialloblu. A questo punto i biancorossi si si scatenano. Come nel caso dell’azione al 21′ con Ebagua tira in porta, seguito da Nadarevic. Ma nessun gol arriva per il Varese. Altra azione di Ebagua, ma ancora nulla.

Al 29′ arriva l’ultima rete della partita. I biancorossi perdono palla, Martino la cattura, la passa a Cacia, che realizza, conseguendo una bella tripletta fuori casa. E così praticamente termina la partita, senza che i padroni di casa nulla possano fare se non rassegnarsi alla pesante sconfitta.

25 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi