Economia

La Campionaria torna (ancora una volta) alla Schiranna

Gli organizzatori della Campionaria varesina

Al via la decima edizione della Fiera di Varese, che dal 5 al 14 ottobre si svolgerà alla Schiranna di Varese, con un mese di ritardo legato ai Campionati Europei di Canottaggio. E’ stata presentata questa mattina in Comune dall’assessore al Commercio, Sergio Ghiringhelli, alla presenza di Antonio Manazza, a rappresentare gli organizzatori, la Manazza Gefra, e di Gabriella Cameli, commerciante, a nome del comitato organizzatore della fiera. Main sponsor dell’iniziativa, Ubi Banca Popolare di Bergamo. Una presentazione che ha avuto il carattere dell’anticipazione, con il programma ancora aperto, alcuni dettagli ancora non chiari, il cartellone di convegni ancora allo stato progettuale.

Circa duecento gli espositori presenti, ottomila i metri quadrati sui quali si svilupperà la manifestazione, tante le iniziative rivolte ai grandi e ai più piccoli. Tra gli eventi in programma, anche la “Varese dei talenti”, organizzato in collaborazione con Ascom Confcommercio, che si terrà la sera del 12 ottobre.

A richiamare il senso del ritorno della fiera campionaria alla Schiranna, l’assessore comunale Ghiringhelli, che ha difeso la fiera perchè, secondo lui, “senza territorio non si va da nessuna parte, diventiamo milano-centrici”. L’assessore ha richiamato la presenza in fiera di un Padiglione istituzionale e l’organizzazione di alcuni momenti di dibattito. Tra questi ultimi segnaliamo un convegno culturale a cura dell’associazione Terra Insubre (il 6 ottobre, alle ore 18.30). Quanto al futuro, ancora non è chiaro quanto possa ancora durare la vecchia formula della fiera campionaria e dove poi si sposterà, allontanandosi dalla Schiranna, come si dice ormai da anni.

25 settembre 2012
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Rispondi